fbpx

Ecclestone, “Schumacher era più o meno solo in macchina, Hamilton ha gente che può aiutarlo”

Sport & Motori

 

Bernie Ecclestone parla di Michael Schumacher e Lewis Hamilton nel confronto che divide il mondo degli appassionati di Formula 1.

Mentre Lewis Hamilton si prepara per raggiungere le novantuno vittorie che hanno contribuito a consegnare il nome di Schumacher alla leggenda. Bernie Ecclestone si lancia in un confronto tra i due piloti intervenendo in una discussione che infiamma il popolo degli appassionati del mondo dei motori. Chi tra i due è il migliore?

 

“Schumi era più o meno solo quando era in macchina. Hamilton ha invece gente che può aiutarlo a spiegare la pressione dei pneumatici o le velocità da tenere in curva”, ha dichiarato Ecclestone facendo il punto su quella che sarebbe a suo avviso la grande differenza tra i due campioni. “Non puoi dire niente di negativo su Lewis, non puoi dire che non sia bravo. Non è questo il punto“, ha dichiarato Ecclestone come riportato da la Gazzetta dello Sport.

Bernie Ecclestone estende il suo confronto anche al modo di vestire dei due piloti.

“Basti pensare al modo in cui si veste Hamilton. Se non sapessi che è un pilota, non lo penserei mai, mentre un Nelson Piquet o uno Schumacher, quando li vedevi, sapevi che erano piloti perché erano vestiti per il ruolo”.

 
 
Bernie Ecclestone
Bernie Ecclestone

Il confronto impossibile

La verità è che, freddi numeri a parte, Hamilton e Schumacher siano due campioni che non possono essere paragonati. Si tratta di due protagonisti indiscussi di epoche differenti, alla guida di macchine neanche lontanamente simili, calati in un contesto profondamente differente.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE