fbpx

Festa con violazione delle norme anti Covid, arrivano i carabinieri

Cronaca

Un locale è stato chiuso, ieri sera (sabato 10 ottobre) ad Albano Sant’Alessandro. All’interno era stata organizzata una festa, con violazione delle norme anti Covid.

I carabinieri della Compagnia di Bergamo sono intervenuti presso il ristorante perché era stata segnalata musica ad alto volume e decine di ragazzi intenti a ballare. I responsabili dell’evento avevano dichiarato di aver organizzato una festa privata. In realtà, giunti sul posto, i carabinieri hanno accertato che il ristorante era stato trasformato in una vera e propria discoteca con tanto di buttafuori e rivendita di biglietti. Decine i giovani intenti a ballare, il tutto in violazione delle norme previste per il contrasto alla diffusione del virus.

Pertanto i militari hanno provveduto a far spegnere la musica interrompendo la festa e il locale è stato chiuso. Identificati gli organizzatori e i partecipanti. Sono ora in corso accertamenti per l’identificazione di eventuali altri responsabili.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE