fbpx

Verifiche

Politica

L’attendibilità di questo Esecutivo resta un enigma. Il dramma della Pandemia non ne ha mutato lo “spirito”. Ora, trovare la strada del dialogo allargato, non è possibile. Sono i Partiti che non convincono. Non ci sentiamo sicuri sugli impegni di una ripresa sempre più di facciata. Del resto, ma già lo abbiamo scritto, rimane la necessità di una stabilità politica della quale il Paese ha estremo bisogno.

L’attuale Governo, consciamente o meno, ha mutato le strategie del precedente Esecutivo. Non rimpiangiamo, per carità, i politici del passato, ma siamo preoccupati per l’assenza d’uomini capaci di proposte più attuabili per il futuro. I signori Parlamentari sono rimasti tutti. Magari hanno saltato il fosso dal partito d’origine, ma si sono ben guardati dal defilarsi. Per male che vada, c’è sempre il gruppo parlamentare “misto”. Insomma, la strategia del “rimanere” resta sempre vincente. L’obiettivo resta quello del “vitalizio per tutti”. Comunque per ora.

Insomma, servirebbero meno parole, meno promesse e più fatti. Di tutte le altre esteriorità possiamo fare, volentieri, a meno. Del resto, anche il Covid-19 continua a imperversare nonostante le “limitazioni”. Intanto, il futuro d’Italia resta in “forse”. Sarà ancora l’Asse PD/M5S a sollevarci dall’ambascia? L’evoluzione politica ha bisogno di ben altro per essere attendibile.

Anche se la cronaca nazionale è funestata da eventi anche imprevedibili, restano le preoccupazioni sul futuro socio/economico della Penisola. Proprio perché, alcune si potevano evitare. Con 2021, ci saranno delle verifiche e, forse, anche il varo di una legge elettorale “intelligente”. Certe “riscontri” sono alle porte. Sarà nostro impegno essere vigili nelle verifiche politiche le cui premesse già si sono evidenziate.

 Giorgio Brignola.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE