fbpx

Nuovo Dpcm, cambiano gli orari dei battelli sul Lago d’Iseo

Senza categoria

A seguito dell’entrata in vigore del nuovo Dpcm, da lunedì 9 novembre verranno introdotte importanti modifiche per le corse scolastiche sul Sebino. Lo fa sapere Navigazione Lago d’Iseo, la società di trasporto di linea del lago.

A causa dell’inserimento della Regione Lombardia in zona rossa, e alla conseguente introduzione della didattica a distanza per le scuole medie superiori, si sono registrate sostanziali modifiche nella domanda di trasporto. Perciò, da lunedì 9 novembre per le corse Iseo-Predore-Monte Isola verrà adottato l’orario feriale non scolastico mentre per i collegamenti Pisogne-Lovere, al momento, resterà in vigore l’orario scolastico.

Per effetto del nuovo DPCM su tutte le motonavi la portata è stata prontamente adeguata dall’attuale 80% al 50%, tuttavia «per la contestuale riduzione della mobilità stabilita dalle norme non si prevedono ripercussioni sull’utenza», sottolinea la società. Restano invariate le norme di sicurezza che prevedono l’obbligo di indossare mascherine a bordo e di utilizzare i gel igienizzanti. La Società di Navigazione raccomanda agli utenti di osservare queste precauzioni, unitamente al distanziamento, anche presso i pontili prima dell’imbarco.

Tutte le informazioni aggiornate sono disponibili anche online sul sito www.navigazionelagoiseo.it e sulla pagina facebook dell’azienda.

Nel frattempo, dopo la conclusione, dei lavori di manutenzione straordinaria e il superamento con esisto positivo dei collaudi tecnici previsti, ha riaperto da giovedì 5 novembre il Pontile 1 di Sale Marasino, adibito al servizio di linea, mentre il Pontile 2, entrato in servizio lo scorso 4 settembre, continuerà ad essere adibito all’attracco dei “traghetti” impiegati sulla linea Sale Marasino-Carzano e al servizio notturno. «La realizzazione del secondo pontile nel paese rivierasco – aggiunge la società – ha consentito di riqualificare l’intera area e ha introdotto importanti elementi innovativi in termini di sicurezza, adeguamenti antisismici, abbattimento delle barriere architettoniche oltre all’installazione di percorsi tattili per non vedenti, completando la struttura con aree di servizio funzionali e integrate che comprendono l’area della pensilina e la biglietteria».


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE