fbpx

Addio a Gaetano Fuso, ideatore di «Io posso»

Poliziotto in quiescenza, malato di SLA dal 2014, fu insignito dal Presidente Mattarella del titolo di Cavaliere al Merito della Repubblica

Puglia

CALIMERA (Lecce) – Dopo sei anni di lotta contro il male che lo aveva aggredito è morto ieri in Salento, Gaetano Fuso, 44 anni, poliziotto in quiescenza, malato di SLA dal 2014.

Insignito dal Presidente Mattarella del titolo di Cavaliere al Merito della Repubblica per la determinazione e la forza d’animo con cui ha portato a compimento il progetto «La Terrazza Tutti al mare!», il lido balenare modello di inclusione.

Ha vissuto gli ultimi sei anni prodigandosi a favore dei diritti dei malati attraverso il progetto solidale nazionale «Io posso».

I funerali si svolgeranno oggi alle ore 15.00 nella Chiesa Madonna della Fiducia a Calimera.

Presiederà la funzione funebre don Luigi Ciotti. 

(Fonte: Redazione www.lagazzettadelmezzogiorno.it)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE