fbpx

Gualtieri “manovra orientata a crescita, occupazione e coesione sociale”

Economia e Finanza

“Allo sgravio contributivo triennale per le assunzioni a tempo indeterminato di giovani si aggiunge infatti la decontribuzione integrale per le donne e il sostegno all’imprenditoria femminile – spiega Gualtieri – Sulla base dell’intesa con le parti sociali, la proroga del blocco dei licenziamenti fino al 31 marzo e’ affiancata dall’istituzione di un fondo per le politiche attive del lavoro con una dotazione iniziale di 500 milioni di euro. Gli investimenti pubblici sono sostenuti da un nuovo fondo pluriennale da 50 miliardi, e quelli privati dal potenziamento di Transizione 4.0 con uno stanziamento di ben 23,8 miliardi per il prossimo biennio. Per il Mezzogiorno gli interventi sono particolarmente rilevanti, con il finanziamento strutturale della fiscalita’ di vantaggio per il lavoro fino al 2030 e con la proroga del credito di imposta ricerca e sviluppo e di quello per gli investimenti”. 

“Insieme alla MANOVRA varata oggi dal Consiglio dei Ministri – scrive ancora Gualtieri – si delinea una strategia di politica economica che punta non solo a rilanciare la crescita, assorbendo l’impatto economico e sociale del Covid, ma vuole realizzare una ambiziosa trasformazione dell’Italia nella direzione dell’innovazione, della sostenibilita’, della coesione, dell’equita’ e del lavoro”. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE