fbpx

Si tratta sul recovery, giu’ le tasse per i redditi medi

Politica

Lungo Cdm sul Recovery Plan, avanti fra successive sospensioni. E domani si replica, in un clima ancora teso con Iv che – oltre a non firmare una risoluzione di maggioranza sul Mes – minaccia di non votare se venisse inserito nella manovra un emendamento sulla governance del piano: si va verso un decreto ad hoc. Una bozza individua le risorse in 196 miliardi, di cui 74,3 alla “rivoluzione verde”, 48,7 a digitalizzazione e innovazione, 27,7 alle infrastrutture, 19,2 all’istruzione e 9 alla sanita’. Per la riforma fiscale, si punta a ridurre le tasse sui redditi medi (40-60mila euro). Per Conte e’ un “progetto chiaro, condiviso e coraggioso per il futuro”. Berlusconi: “Indispensabile un accordo complessivo”. Ultimatum di Bruxelles a Polonia e Ungheria: risposta entro il 9, pronto un “piano B” a 25.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE