fbpx

Covid. L’Ungheria non aspetta il Vax Day. Vaccinati oggi i primi cittadini

Estero

 

L’Ungheria ha anticipato il resto dell’Ue ignorando i piani della Commissione per un Vax Day europeo del 27 dicembre e ha iniziato oggi a vaccinare i primi cittadini. Lo riferisce il sito ungherese sui piani vaccinali, ripreso da Politico.eu. Le prime 4.785 dosi del vaccino Pfeizer/BioNTech sono arrivate oggi a Budapest. Il governo aveva in precedenza detto di voler iniziare il programma il 27 assieme agli altri partner.

Al momento non è chiaro perché le autorità ungheresi abbiano avviato la vaccinazione con un giorno di anticipo. ​Anche la Slovacchia ha annunciato che intende cominciare a somministrare le prime dosi sabato sera. “Il primo lotto di vaccini contro il coronavirus è arrivato in Ungheria alle 6 del mattino”. Questo l’annuncio via Twitter del portavoce del premier Viktor Orban, Zoltan Kovacs che scrive anche: “Le 9.750 dosi del vaccino Pfizer-BioNTech, il primo approvato in Europa basterà per vaccinare 4.875 operatori sanitari in prima linea nella lotta”, al Covid”. I primi a essere vaccinati sono stati medici e personale sanitario.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE