fbpx

Taranto sede della Soprintendenza nazionale del patrimonio subacqueo

Arte, Cultura & Società

Onore al merito. Sarà l’archeologa sottomarina Barbara Davidde a capo della nuova Soprintendenza nazionale del patrimonio subacqueo, con sede a Taranto e due centri operativi a Venezia e Napoli, che si occuperà della salvaguardia dei siti archeologici sommersi nelle acque del nostro Paese. Si tratta, infatti, di una delle novità della riforma entrata in vigore dal 5 febbraio 2020, anche nota come “riforma della controriforma” che nell’agosto 2019, in piena crisi di Governo, l’ex ministro Alberto Bonisoli aveva firmato, ribaltando così l’assetto dell’organizzazione dei musei statali e togliendo ad alcuni di essi l’autonomia gestionale. Con il nuovo regolamento, invece, il Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, Dario Franceschini ha conferito nuovamente lo stato di autonomia a quei musei ed esteso la medesima condizione ad altre istituzioni museali del territorio nazionale, concentrandosi soprattutto a sud e nelle isole, oltre ad aver condotto alla nascita di 10 nuove Soprintendenze – 6 di Archeologia, Belle Arti e Paesaggio, 3 Soprintendenze archivistiche e bibliografiche oltre alla già citata di archeologia subacquea – e di due nuove direzioni generali: Creatività Contemporanea e Sicurezza Patrimonio Culturale. Istituita nel dicembre 2019 e ora operativa con la recente nomina della Soprintendente Davidde da parte del ministro Franceschini, la Soprintendenza per il Patrimonio subacqueo con sede a Taranto, con autonomia speciale, è una struttura che “avrà cura dello svolgimento delle attività di tutela, gestione e valorizzazione del patrimonio culturale subacqueo”, come dichiarato dal sottosegretario alla presidenza con delega alla programmazione economica originario di Taranto Mario Turco

Evelyn Zappimbulso 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE