fbpx

Discovery 2021: intervista a Benedetta Luperto

Musica&Spettacolo

Il corrierenazionale.net in collaborazione con l’organizzatore e ideatore dell’evento “ Discovery 2021″Mario Greco inaugura un ciclo di interviste ai talenti emergenti che parteciperanno alla manifestazione ,al fine di far conoscere e promuove le loro competenze, il loro lavoro , la loro capacità ma soprattutto la loro tenacia e la voglia di farcela .

Intervista a Benedetta Luperto

  1. Quando hai deciso di dedicarti alla musica e perché?

Sin da piccola ho sempre avuto la passione per il canto, infatti partecipavo ai cori scolastici e del sociale, finché poi all’età di dodici anni, ho avuto la fortuna di incontrare la mia attuale insegnante, Elisabetta Guido, che mi ha permesso di interfacciarmi con il vero mondo della musica e con le sue difficoltà.

  1. Quali sono stati i tuoi primi passi nel mondo della musica? Raccontaceli. Come detto in precedenza i primi passi nel mondo della musica li ho fatti entrando a far pare di piccoli cori, successivamente ho partecipato a diversi concorsi anche a livello scolastico, fino ad arrivare ad esibirmi con il maestro Paolo Di Sabatino.
  2. Qual è il tuo genere musicale?

Il mio genere musicale è il pop, ma apprezzo tutta la cultura musicale internazionale.

  1. Quali artisti hanno influenzato la tua scelta musicale? Mi rispecchio molto in Nina Zilli, Amy Winehouse e Mina
  2. Ti stai stai già esibendo? Raccontaci se parteciperai a qualche evento.

Si, il programma musicale imminente è appunto partecipare a Sanremo Discovery 2021 e poi ad un concorso/Masterclass tramite Mario Greco, che non si è potuto svolgere in precedenza a causa dell’emergenza sanitaria in corso.

  1. Che cosa ne pensi dei Talent Show? Penso che i Talent Show siamo un trampolino di lancio e debbano fungere da mezzo per esprimere ad un pubblico più ampio le proprie capacità ed emozioni

7.Cos’è la musica per te?Cosa significa?

La musica mi aiuta a vivere e sopravvivere. Sono una ragazza molto emotiva ed è attraverso essa che riesco a trasmettere e ad elaborare ansie, paure, tristezza, gioia ed amore. La musica è la mia migliore amica, colei che non mi abbandonerà mai ed è la mia terapia. Cantare e suonare uno strumento mi fa sentire libera, è la migliore espressione di me stessa.

  1. Descrivici il tuo ultimo singolo con 3 parole o anche più.. Purtroppo contro ogni previsione non è stato possibile ultimare l’uscita del mio Singolo.
  2. Quando prevedi di uscire con un nuovo singolo o un nuovo album?

In questo 2021 mi auguro di raggiungere questo traguardo, spero di fare passi avanti e perché no, ampliando il mio repertorio.

  1. Abbandoneresti l’Italia per vivere un’esperienza musicale all’estero?

Ogni esperienza ci aiuta a crescere, imparare, migliorare e sognare. Ed io ho tanta voglia di crescere, imparare, migliorare e sognare. Impegnarmi all’estero sono sicura che mi cambierà umanamente e musicalmente.

Mi Benedetta Luperto, ha 16 anni, frequenta il terzo anno dell’istituto commerciale Costa di Lecce.
Studia canto con Elisabetta Guido e pianoforte con Luigi Botrugno.
Ha partecipato a diversi concorsi, tra cui: “La vetrina dei talenti” con Mario Greco.
Ha preso parte ad alcuni musical, uno di questi era “Aggiungi un posto a tavola” svolti presso il Politeama Greco di Lecce.
Si è esibita accompagnata dal maestro Paolo Di Sabatino, pianista di Antonella Ruggiero, Fabio Concato e molti altri, durante il Festival delle giovani promesse 2019.

Benedetta Luperto
Bennyluperto10@gmail.com

redazione@corrierenazionale.net
Daniela Piesco


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE