fbpx

Il via in India al festival Kumbh Mela nonostante il Covid

Estero

Oggi in India, nonostante la pandemia, iniziano le celebrazioni del festival Kumbh Mela che si concluderanno il 27 aprile. Milioni di pellegrini raggiungeranno le rive del Gange della città di Haridwar, in Uttarakhand, nel nord dell’India, per prendere parte alla più importante cerimonia indù.

Il raduno religioso, riconosciuto dall’Unesco come patrimonio dell’umanità, è stato autorizzato dal governo indiano a dispetto della situazione drammatica che sta interessando il Paese. Sabato prenderà avvio una tra le più importanti campagne di vaccinazioni fatte in India, nel frattempo i fedeli già radunatisi sulle rive del fiume sacro, prossimi alle immersioni rituali, dichiarano di non temere di essere contagiati perché protetti da Maa Ganga, la Madre Gange.

Tra i provvedimenti adottati dalle autorità, la divisione in settori di colori diversi delle aree lungo il fiume dove si svolgeranno i bagni rituali in base alle categorie di rischio.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE