fbpx

Disponibile da settembre il vaccino italiano ReiThera

Cronaca

Il vaccino ReiThera tutto italiano sta completando le ultime fasi di sperimentazione su migliaia di persone. Sarà pronto per settembre. L’Italia si renderà, così, indipendente nei confronti dei vaccini stranieri (Astrazeneca e Pfizer).

Giorgio Palù, presidente dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) ha dichiarato, durante la trasmissione “Buongiorno” di Sky TG24,: “Sarà possibile somministrare alcuni milioni di dosi del vaccino italiano, ma non prima di settembre. Le dosi del vaccino potrebbero integrare la disponibilità di oltre 200 milioni di dosi che era stata messa in preventivo d’acquisto, ma che sta ritardando”.

Il vaccino ReiThera, che sviluppa una immunità in oltre il 90% dei casi, è costituito soltanto da una dose e si conserva a 2-8 gradi. A giugno verranno completate le fasi 2 e 3, mentre la prima si è appena conclusa. Tra un paio di settimane avranno inizio le ultime due fasi che vedranno coinvolti migliaia di volontari, fasi che dureranno per circa sei mesi.

La fase 1, appena completata, ha dato esiti positivi. Oltre il 94% dei soggetti, di età compresa tra i 18 e i 55 anni, dopo 28 giorni dalla vaccinazione ha prodotto anticorpi e oltre il 90% ha sviluppato anticorpi con potere neutralizzante nei confronti del virus. Non si sono riscontrate reazioni avverse significative.

redazione@corrierenazionale.net


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE