fbpx

Didattica a distanza torna protagonista in Lombardia, anche GDO propone tablet e smartphone ‘ricondizionati’

Cronaca

 

Per la prima volta la Grande Distribuzione, con ‘Il Gigante’, punta su questa ‘politica’ guardando a risparmio e ambiente

Con la decisione di collocare tutta la Lombardia in ‘zona arancione rafforzata’ torna di grandissima attualità la didattica a distanza.

Così, primo caso nel settore della Grande Distribuzione Organizzata, il gruppo i ‘Supermercati Il Gigante’ (realtà che conta complessivamente una sessantina di punti vendita nel Nord Italia, 40 dei quali in Lombardia) ha deciso di proporre tablet, smartphone e computer ‘ricondizionati’. “Abbiamo pensato di puntare – spiega Stefano Cammaroto, responsabile del settore acquisti ‘no food’ – sui brand più affermati. Prodotti garantiti, che offrono le performances attese dal cliente a un prezzo competitivo”.

L’iniziativa riguarda già i grandi punti vendita di Cinisello Balsamo, alla porte di Milano, e di Villasanta, in Brianza. Entro marzo verrà estesa ad altri sei ‘Ipermercati’ e, per completare poi il quadro, in aprile, a tutti gli ‘Ipermercati Il Gigante’ della Lombardia. “Fondamentalmente sono tre – spiega Giorgio Panizza, consigliere di amministrazione del gruppo – i motivi per scegliere questa soluzione: risparmio assicurato, riutilizzando i dispositivi offriamo un contributo che va nella direzione della tutela dell’ambiente e garanzia estesa a dodici mesi”.

TAG: GDOIL GIGANTESUPERMERCATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE