fbpx

Crescono i contagi. Cts: innalzare le misure in tutta Italia

Politica

‘Grande preoccupazione’ per l’evolversi della pandemia che richiede l’innalzamento delle misure su tutto il territorio nazionale e la ‘riduzione delle interazioni fisiche e della mobilita”. A esprimerla e’ il Comitato tecnico scientifico, mentre il Viminale emana una circolare per “maggiori controlli sulla movida”. Intanto multe a Roma per assembramenti. In 24 ore sono 23.641 i contagi, 307 le vittime e 355.024 i tamponi fatti. Sale il tasso di positivita’: 6,6% (+0,3). Oggi entra in vigore, fino al 6 aprile, il nuovo Dpcm. In rosso: Campania, Basilicata e Molise. In giallo: Liguria, Lazio, Calabria, Puglia, Sicilia, Val d’Aosta. In bianco, la Sardegna. In arancione le altre.

 Velocizzare e potenziare le vaccinazioni. E’ questo il piano del governo che sigla un’intesa anche con gli specializzandi per accelerare l’inoculazione delle dosi. Mentre la Protezione Civile e il Commissario per l’emergenza decidono di spingere l’ acceleratore con le regioni, molte delle quali in difficolta’. I medici di base chiamati a vaccinare lanciano pero’ l’allarme: le dosi disponibili a settimana, per ogni medico, sono 10. Intanto, il Capo dello Stato, Sergio Mattarella, visita l’hub vaccinale allestito alla Nuvola all’Eur e dice: ‘Teniamo duro, ce la faremo’. L’Ue confida sulla collaborazione con gli Usa per far rispettare i contratti ai produttori di vaccini statunitensi. 

Tags. contagi, covid.19, vaccini


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE