fbpx

Erdogan caccia il governatore e la lira turca crolla

Economia e Finanza

Il presidente ha rimosso il falco Naci Agbal, che è stato capace di ridare fiducia ai mercati dopo mesi di pressione

© SERHAT CAGDAS / ANADOLU AGENCY VIA AFP – Erdogan 

 La lira turca crolla sui mercati valutari dopo che il presidente Recep Tayyip Erdogan ha rimosso nel fine settimana il governatore della Banca Centrale del Paese, il falco Naci Agbal, che è stato capace di ridare fiducia ai mercati dopo mesi di pressione, sostituendolo con l’ex parlamentare Sahap Kavcioglu, ex deputato dell’Akp di Erdogan.

La moneta è arrivata a cedere fino al 15% sul dollaro, vicino ai minimi storici. Tra scambi volatili, la valuta turca recupera leggermente ma resta in calo di circa 8% sul biglietto verde.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE