fbpx

Il poeta siciliano Vincenzo Calì scrive una poesia per l’artista internazionale Santiago Ribeiro

Arte, Cultura & Società

Profluvi, questo è il titolo della poesia misteriosa e poco comprensibile del poeta siciliano premio A.S.A.S. e Garcia Lorca per il video dedicato all’artista portoghese Santiago Ribeiro, considerato il surrealista più famoso al mondo e fondatore nel movimento “New Surrealism Now”.

Nel video la poesia di Calì è recitata dall’attore romanzo Maurizio Bianucci, interprete di pellicole come Suburra, L’amore a domicilio, Fuorigioco, nonché numerosi spettacolo teatrali e fiction RAI.

Profluvi, tradotta anche in inglese, racconta del nostro inconscio, delle visioni di Ribeiro che sembrano diventare più palpabili grazie ai versi inquietanti del poeta siciliano che si adegua alle istanze surrealiste di Ribeiro senza snaturarsi, sebbene di solito le sue poesie ricercano amore e armonia.

Vincenzo Calì è la dimostrazione che la poesia non può essere considerata, una categoria retorica e argomentativa, ma è in grado di mostrare il trascendente, anche laddove sembra essere assente ed è, soprattutto, ben lontana da ogni forma di retorica. Calì in questa poesia si lasciano trasportare dall’immaginazione e dagli automatismi propri dell’inconscio superando i limiti della poesia come imitazione del reale, della natura, dice quello che c’è di più intimo in se, partendo dal reale, per giungere, alla lirica, creando una musicalità che non stona con quella già presente nel video.

Un onore per il poeta siciliano quello di aver unito il proprio nome a quello di uno degli artisti contemporanei più importanti, interpretandone l’essenza del surrealismo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE