fbpx

Decreto anti-covid. Via le zone gialle, obbligo vaccini per sanitari e rientro in classe

Politica

Arriva anche lo scudo penale per i sanitari impegnati nel piano nazionale vaccini, la punibilita’ per omicidio colposo e lesioni verificatesi a seguito della somministrazione e’ esclusa quando l’uso dei vaccini e’ conforme alle indicazioni. Rientro in classe in tutta Italia, anche nelle zone rosse, per gli studenti piu’ piccoli, le classi fino alla prima media potranno studiare in presenza e non saranno ammesse ordinanze piu’ restrittive da parte dei governatori. Nelle zone arancioni e gialle la presenza e’ assicurata fino alla terza media e con un minimo del 50% per i ragazzi delle superiori. Il Cdm ha approvato anche lo stop del transito delle grandi navi a Venezia. Le misure previste nel decreto-legge hanno come obiettivo quello di risolvere in maniera strutturale il problema prevedendo punti di attracco al di fuori della Laguna. Per contemperare le esigenze di tutela del patrimonio artistico, culturale e ambientale di Venezia e della sua laguna con quelle legate allo svolgimento dell’attivita’ crocieristica e alle esigenze del traffico delle merci, il decreto prevede che l’Autorita’ portuale del Mare Adriatico Settentrionale lanci un concorso di idee che raccogliera’ proposte ideative e progetti di fattibilita’ tecnica ed economica per la realizzazione di punti di attracco.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE