Mondiali biennali, Federcalcio ammonisce: “Stop ad isterismi”

Secondo il presidente Gravina lo stadio arriverà ad essere “l’agorà del nuovo millennio”

Sport & Motori

Di

Sospendere i campionati per il Mondiale? Isterismi di superleghe

In particolare Gravina non ha usato mezzi termini sulla proposta dei Mondiali biennali, definendolo come “atto di isterismo”: “Abbiamo un problema serio: questa nuova competizione così come è stata strutturata relega l’attività delle nazionali durante l’anno ad un mese-due finestre. Significa sospendere in quel periodo i campionati, significa uccidere l’attività, anche commerciale, ci sono troppe indicazioni negative. Poi qualcuno mi dovrà spiegare, quando si parla di valorizzazione del Mondiale o dell’Europeo del Calcio femminile, quando si disputerebbe? Contemporaneamente? Mi sembra un atto di isterismo e oggi nel mondo del calcio ne abbiamo già diversi, con idee di superleghe”.

Le sconfitte sotto il profilo della programmazione

E quando gli è stato chiesto come mai nessuna città italiana fosse stata messa in lista per ospitare in futuro una finale di Europa o di Champions League, il presidente ha svelato chiaramente che l’obiettivo federale è puntare al pesce più grosso: “Inutile nascondersi, stiamo puntando su una candidatura diversa. A noi interessano gli Europei del 2028, da tanti anni in Italia non si organizza un evento. Voglio chiudere il mio ciclo in Federazione portando a casa questo risultato. Mi dispiace che per capire quanto sia importante gestire due asset fondamentali, e uno sono sicuramente le infrastrutture, lo stadio l’agorà del nuovo millennio, noi abbiamo bisogno di un evento. Se è così è una sconfitta sotto il profilo della programmazione però se è questo che serve io lo devo fare e lo farò fino in fondo”.

Antonio Quarta

Redazione Il Corriere Nazionale

Corriere di Puglia e Lucania

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube