La polizia ha caricato i no-green pass al porto di Trieste – La diretta

Attualità & Cronaca

Di

Con l’arrivo di una decina di mezzi delle forze dell’ordine e l’uso degli idranti su circa 300 persone è iniziato lo sgombero dello scalo. Portuali e attivisti si sono seduti per terra e gridano “Vergogna” e “Noi non molliamo” 

sgombero no green pass porto trieste

© Manuela D’Alessandro / AGI – L’arrivo dei mezzi della polizia al Porto di Trieste

Con l’arrivo delle forze dell’ordine al varco 4 del porto di Trieste è iniziato lo sgombero del presidio no-green pass. Una trentina di portuali e circa trecento attivisti che hanno trascorso la notte al molo si sono seduti per terra e hanno cantato “gente come noi non molla mai” e urlato “vergogna” prima che gli agenti azionassero gli idranti. Un portuale, colto da malore, è per terra.

Operazioni di sgombero in atto al presidio No Green Pass al porto di Trieste. La polizia ha usato gli idranti per allontanare i manifestanti, che però restano seduti davanti al varco del molo 4. 

La liberazione del porto è stata invocata anche da Cgil, Cisl e Uil. La spaccatura tra quelle che si sono profilate in modo sempre più nitido le due anime in conflitto della protesta è diventata eclatante.

  • Il varco 4 del porto di Trieste è stato sgomberato. I manifestanti si trovano ora nel parcheggio in fondo alla zona presidiata da venerdì scorso. 

  •  10.26

    I portuali fanno arretrare i manifestanti

    I portuali di Trieste stanno facendo indietreggiare i manifestanti, liberando il varco. “Vogliamo che nessuno si faccia male” spiega uno di loro all’AGI. “Poi ci metteremo nel parcheggio e staremo lì o faremo un corteo”.

  •  10:10

    Fermati alcuni manifestanti

     Alcuni manifestanti sono stati fermati dalla polizia nel corso dei tafferugli al porto di Trieste. Lo conferma all’Agi un dirigente delle Forze dell’Ordine.

  •  09:56

    La polizia ha caricato i manifestanti

    Cariche della polizia e idranti in azione sui manifestanti che stanno occupando l’ingresso del varco 4 dello scalo del porto di Trieste. “Pace, amore e liberta'” sono gli slogan che urlano i manifestanti. Molti portuali sono con le mani alzate, mentre la polizia in tenuta antisommossa avanza.

  •  09:42

    Contatto tra manifestanti e polizia

    Polizia in tenuta antisommossa e portuali che stanno occupando l’ingresso del varco 4 dello scalo di Trieste sono entrati in contatto, dopo che gli agenti hanno fatto alzare da terra alcuni manifestanti.
    Le forze dell’ordine hanno ripreso ad azionare gli idranti.

  •  09:36

    Secondo l’avvocato dei no green pass lo sgombero è legittimo

    I portuali hanno chiamato un legale, l’avvocato Pier Umberto Starace, che fa parte del coordinamento no pass. “Teoricamente – ha spiegato agli occupanti – dopo il terzo avviso dovreste andare via secondo il Testo Unico di Sicurezza”. 

  •  09:33

    A Genova nessun pesante disagio alla circolazione

    Mattinata di presidi di portuali e no green pass a Genova, ma al momento senza pesanti ripercussioni su traffico o sulle operazioni in porto. I lavoratori e i manifestanti stazionano davanti al carro Etiopia e in via Albertazzi. Se in varco Etiopia i mezzi pesanti non accedono, camion e passeggeri in via Albertazzi vengono fatti passare. Al momento sono alcune centinaia i manifestanti che occupano i due presidi. 

  •  09:32

    Portuale vittima di un malore portato in ospedale

     Il portuale che a seguito di un malore era caduto a terra durante lo sgombero portato dalla polizia al varco 4 dello scalo di Trieste è stato trasferito in ospedale. All’arrivo dell’ambulanza l’uomo era cosciente, al momento non si conoscono le sue condizioni.

  •  09:14

    Puzzer in lacrime, è un giorno triste

    Stefano Puzzer in lacrime è seduto a terra con gli altri occupanti del porto di Trieste. “Sono triste” dice il leader del coordinamento dei portuali, tenendo la mano di un manifestante che stringe un rosario. 

  •  09:10

    I poliziotti ai manifestanti: non vogliamo vi facciate male

    “Dovete liberare il porto per favore, voglio evitare che vi facciate male”. Lo ha spiegato un dirigente della Polizia a Trieste rivolgendosi ad alcuni occupanti dello scalo. 

  •  09:08

    Il dirigente della polizia: dobbiamo liberare il porto

    “Dobbiamo rendere fluida l’attività del porto” ha spiegato un dirigente della Polizia ad alcuni occupanti del porto.

  •  09:06

    Gli occupanti agli agenti: “Arretrate”

    “Non siamo violenti, toglietevi gli scudi”, “Arretrate” “Pace, amore e libertà” urlano i manifestanti ai poliziotti schierati in tenuta antisommossa al varco 4 del porto di Trieste. 

  •  09:05

    Manifestanti e portuali seduti davanti alla polizia

    Una trentina di portuali e circa trecento manifestanti no-green pass si sono seduti per terra all’arrivo di alcune camionette della polizia per lo sgombero del porto di Trieste. AGI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube