In due giorni sono stati cancellati 4.000 voli

Attualità & Cronaca

Di

Un quarto solo negli Usa. Pesa l’aumento dei contagi che limita i viaggi e tiene in isolamento gli equipaggi

© SPENCER PLATT / GETTY IMAGES NORTH AMERICA / Getty Images via AFP
 
– Aerei fermi sulla pista dell’aeroporto JFK a New York

È salito a oltre 4.000 il numero dei voli programmati per il weekend di Natale e cancellati tra la vigilia e il giorno di Natale dalle compagnie aeree a causa dell’aumento dei contagi da Covid-19. Lo riporta il sito Flightaware, che inizialmente aveva parlato di oltre 2.000 voli annullati.

Nel Regno Unito, il settore dei trasporti è alle prese con una pesante riduzione del personale: molti lavoratori sono infatti in isolamento dopo essere risultati positivi al virus. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube