Un uomo può guardare dall’alto verso il basso solo per aiutare qualcuno ad alzarsi (Papa Francesco)

Attualità & Cronaca

Di

Luigi Benigno

La crisi dei valori o comunque l’affievolimento di valori fondamentali perché ritenuti da alcuni non più attuali, deve farci molto riflettere. Cosa può darci l’umorismo? La forza di andare avanti e di vivere in serenità.

Papa Francesco ci dona perle di saggezza a metà tra umano e divino, cita suoi ricordi di fatti e persone che gli danno sembianze umane. Il ripudio della guerra e  l’invito a risolvere e prevenire ciò che distrugge vite, in antitesi con la creazione. Il passaggio sui migranti e sul diritto di essere accolti funge da grande stimolo ad organizzare l’accoglienza nel continente europeo.

Papa Francesco ci insegna il senso della preghiera ed accosta la preghiera al modo in cui un bambino rivolge ai suoi genitori dei perché. Un mirabile passaggio è l’atto di fare l’elemosina, quel momento in cui bisogna guardare negli occhi e toccare chi riceve l’elemosina, perché non si può offrire vicinanza e solidarietà senza guardare negli occhi e senza toccare chi ci chiede aiuto.

Il Papa in poco più di trenta minuti, dalla sua residenza di Santa Marta, con mirabile sintesi, affronta tematiche che riguardano anche la rivoluzione che il suo pontificato sta apportando alla mondanità ecclesiastica; la Chiesa può reggersi da sola per volontà di Dio, quindi nessuno può fare previsioni circa il futuro della chiesa.

Un Papa Francesco da ascoltare per poi meditare su ciò che ci regala quando a noi si rivolge.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube