Eutanasia: Bagnasco (FI), “con pdl approvato la morte diventa un trattamento sanitario”

Politica

Di

Ora rimane la discussione al Senato sulla quale riporre le speranze di chi crede nel valore assoluto della vita

ROMA – Con 253 voti a favore, 117 contrari e un’astensione, dalla Camera dei Deputati stamani arriva il via libera sulle “Disposizioni in materia di morte volontaria medicalmente assistita”.

“Oggi, con l’approvazione della Proposta di Legge in materia di morte volontaria medicalmente assistita, si è fatto un passo in avanti verso l’eutanasia. Un percorso del resto analogo e’ stato fatto da tanti altri Paesi, a cominciare dall’Olanda, prima dell’Italia. Nonostante l’impegno di moltissimi parlamentari non si è riusciti a cambiare la filosofia di fondo che è alla base di questa scelta: la morte diventa paradossalmente un trattamento sanitario. Tra i pochi elementi di positività il riconoscimento all’obiezione di coscienza per il personale sanitario. Ora rimane la discussione al Senato sulla quale riporre le speranze di chi crede nel valore assoluto della vita” – È quanto ha dichiarato Roberto Bagnasco, deputato di Forza Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube