Ghislaine Maxwell è stata condannata a 20 anni di carcere per il caso Epstein

Mondo

Di

L’ex compagna del finanziere statunitense è stata condannata per aver reclutato e adescato giovani ragazze che venivano abusate sessualmente. Ghislaine alla corte prima della condanna: “Incontrarlo è stato il più grande rimorso della mia vita”.

Ghislaine Maxwell con Jeffrey Epstein

 

AGI – L’ex compagna e complice di Jeffrey Epstein, Ghislaine Maxwell, è stata condannata a 20 anni di carcere per crimini sessuali.

Maxwell è stata condannata per aver reclutato e adescato giovani ragazze che venivano abusate sessualmente dal defunto finanziere statunitense.

“Incontrarlo è stato il più grande rimorso della mia vita”. Prima della condanna a 20 anni di carcere, Ghislaine Maxwell ha parlato alla corte, a Manhattan.

“Credo che Jeffrey Epstein fosse un uomo manipolatore, astuto e controllante che viveva una vita fatta a comparti e ingannava tutti quelli nella sua orbita”.

Sofisticata rampolla del jet set, figlia di Robert Maxwell, ‘pezzo da novanta’ della stampa britannica, cresciuta nella ricchezza e nel privilegio, e diventata amica dei reali britannici, Ghislaine Maxwell ha compiuto 60 anni a Natale.

Due delle vittime di Epstein hanno raccontato che avevano 14 anni quando le avvicinò e le convinse ad accettare di fare massaggi a Epstein, massaggi che poi si concludevano sistematicamente con abusi sessuali.

La donna è in custodia cautelare dall’estate del 2020 e lo scorso dicembre ha affrontato un processo con un’enorme risonanza mediatica, per via dei suoi legami con molti esponenti politici e celebrities, compreso il principe Andrea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube