Kiev: “Su Donetsk sterile offensiva russa”

Mondo

Di

L’intelligence britannica conferma: nelle ultime 72 ore non si sono registrati significativi progressi nell’offensiva delle forze russe nel Donbass.

© OLGA MALTSEVA / AFP

AGI – Continua l’offensiva delle truppe russe nella regione di Donetsk, nell’Ucraina orientale, soprattutto intorno alla città strategica di Sloviansk, ma senza successo. È quanto emerge dall’ultimo rapporto dello Stato maggiore delle forze armate ucraine. In direzione di Sloviansk, “il nemico ha aperto il fuoco su Barvinkove, Dibrivne, Kurulka, Podolivka, Chepil, Krasnopillia e Bohorodychne e ha tentato l’assalto a Kurulka, ma ha fallito e si è ritirato”, si legge nel rapporto pubblicato su Facebook.

Nell’area di Kramatorsk, al confine con la Russia, “l’invasore ha bombardato le aree di Hryhorivka, Siversk, Kramatorsk, Verkhniokamyanske, Zakitne, Serebrianka e Spirne con artiglieria e razzi, e ha lanciato attacchi aerei vicino a Verkhniokamyanske e Mayaky”. Un’altra delle aree colpite dall’offensiva russa è la regione di Kharkiv, nel Nord-Est dell’Ucraina, dove “il nemico ha attaccato con l’artiglieria le aree di Derhachi, Cherkaska Lozova, Dementiyivka, Ruski Tyshky, Cherkaski Tyshky e Slatyne”.

L’intelligence di Londra conferma

Nelle ultime 72 ore non si sono registrati significativi progressi nell’offensiva delle forze russe nel Donbass. Secondo l’ultimo rapporto dell’intelligence britannica recita, le forze russe continuano a condurre attacchi di artiglieria su un ampio fronte, senza tuttavia registrare progressi territoriali significativi e rischiano di perdere lo slancio registrato dopo la conquista di Lysychansk, a causa dei veicoli obsoleti e delle armi e le tattiche dell’era sovietica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube