Divorzia dalla moglie e non può più accudire due coccodrilli e un caimano

Mondo

Di

È intervenuta la procura che ha disposto il trasferimento dei tre rettili da una villetta di Etrechy, alla periferia di Parigi, in un centro di accoglienza in Germania. Vivevano in un garage in cattive condizioni.

di Leonardo Petrini

AGI – Due coccodrilli nani e un caimano del Cuvier sono stati trovati in una villetta del comune di Etrechy, alla periferia di Parigi. Gli alligatori erano rinchiusi da venti anni nell’appartamento che ospitava un allevamento di animali non domestici, soprattutto rettili e uccelli, appartenente a uno specialista del settore.

La prefettura dell’Essonne ha spiegato che al proprietario è stato interdetto l’accesso alla casa in seguito al divorzio con la sua ormai ex moglie e per questo motivo gli animali si sono trovati all’improvviso senza tutela legale.

Non essendo l’uomo ancora in grado di accoglierli nel suo nuovo domicilio per mancanza di strutture adeguate – in particolare i vetri previsti per la sistemazione dei rettili – gli esemplari sono stati affidati all’associazione Action protection animale (Apa), che si è occupata di tirarli fuori.

Saranno trasportati in un centro di accoglienza in Germania. “Vivevano in un garage con luce artificiale ed erano in cattive condizioni quando sono stati recuperati”, ha dichiarato il responsabile dell’Apa, Arnauld Lhomme, specificando che “uno dei coccodrilli ha un’origine sconosciuta” e annunciando inoltre di aver sporto denuncia contro il proprietario. La procura di Evry ha confermato che è stata avviata un’indagine per detenzione non autorizzata di specie protette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube