Il medico di Sinisa Mihajlovic: “Guerriero fino alla fine”

Attualità & Cronaca

Di

La dottoressa ‘angelo custode’ dell’ex allenatore serbo intervistata dall’AGI: “Un esempio anche per gli altri pazienti”

di Stefano Benfenati

© Marco BERTORELLO / AFP
– Sinisa Mihajlovic

 

AGI –  L’angelo custode di Mihajlovic ha il camice bianco: Francesca Bonifazi, medico del Sant’Orsola, è sempre stata a fianco all’ex allenatore del Bologna morto oggi a 53 anni dopo una lunga battaglia contro la leucemia.

“È stato un guerriero che ha lottato fino alla fine. Ha avuto il coraggio  – spiega la dottoressa intervistata dall’AGI – di affrontare la vita che amava sopra ogni cosa, nonostante una malattia che non conosceva. Si è affidato ai medici e ha avuto il coraggio di lottare”.

Guerriero ed esempio anche per chi soffre o ha sofferto della stessa malattia.

Sinisa ha dato molto coraggio anche agli altri pazienti – ricorda Bonifazi  – che hanno provato un senso di comunanza nel vedere come ha affrontato la malattia e anche la recidiva”.

L’ex calciatore serbo “era una persona con valori molto profondi. Non ha amato solo il calcio, che è stato il suo brodo primordiale, ma anche la sua famiglia che lo ha sempre sostenuto in modo coerente e costante”.

Il pensiero della dottoressa va non solo a Sinisa ma anche alla moglie Arianna “è sempre stata a suo fianco con grande equilibrio, questo l’ho ammirato in maniera profonda”, conclude.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube