Mattarella ringrazia il Papa per i suoi accorati appelli per la pace

Politica

Di

Il presidente della Repubblica rivolge un messaggio al Pontefice per il suo compleanno: “I più sinceri e cordiali auguri dagli italiani di benessere personale e di lunga e proficua prosecuzione del suo alto magistero”
© SILVIA LORE / NURPHOTO / NURPHOTO VIA AFP – Papa Francesco

 

AGI – Il presidente della Repubblica, Sergio  Mattarella, nell’inviare i suoi aguri e quelli di tutti gli italiani a Papa Francesco I in occasione del suo compleanno, lo ringrazia anche per gli appelli a fermare la guerra in Ucraina. “L’anno che si sta concludendo è drammaticamente segnato dall’aggressione della Federazione Russa all’Ucraina, con gravissime conseguenze per il popolo ucraino, vittima di crimini efferati, e per il mondo intero – scrive il capo dello Stato – di fronte al tentativo di sovvertire con la violenza le norme fondamentali dell’ordinamento internazionale, nonché alle molte crisi e alle tensioni in tante aree del mondo, le coscienze di milioni di persone, credenti e non credenti, si sono interrogate sui mezzi più idonei per porre fine alle ingiustizie e difendere i diritti violati”.

“Su tale drammatico sfondo, acquistano particolare valore gli accorati appelli di Vostra Santità per mettere in guardia la Comunità internazionale sul rischio di una pericolosa deriva verso un conflitto generalizzato – sottolinea Mattarella – risuonano con forza nelle menti e nei cuori le parole con le quali, anche in occasione di viaggi apostolici e di visite in diverse città’ d’Italia, Ella ha invitato a non perdere la speranza nell’avvio di concreti percorsi di dialogo, riconciliazione e solidarietà quali presupposti ineludibili per un futuro di pace”.

Poi l’augurio: “Nella lieta ricorrenza del Suo genetliaco desidero rivolgerLe, a nome degli italiani tutti e mio personale, i più sinceri e cordiali auguri di benessere personale e di lunga e proficua prosecuzione del Suo alto magistero“, scrive il capo dello Stato. “Con l’auspicio che l’ormai prossima ricorrenza del Natale possa ispirare in tutti azioni conseguenti con il valore universale della fratellanza, La prego di accogliere, Santità, oltre al mio personale saluto, i più fervidi e affettuosi auguri per il Suo compleanno e per le imminenti festività”, conclude Mattarella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube