Esplode un edificio ad Asti, tre feriti

Attualità & Cronaca

Di

Il proprietario era rimasto intrappolato sotto le macerie, ma è stato estratto vivo dai vigili del fuoco. Già nel pomeriggio i residenti avevano avvertito un forte odore di gas

di Valeria Iorio

© Merfephoto

 

AGI – I vigili del fuoco sono intervenuti martedì sera nella frazione di Quarto Inferiore (Asti) per una esplosione per una fuga di gas che ha interessato un edificio di due piani. Gli Usar (Urban Search And Rescue) sono stati impegnati nel salvataggio di una persona rimasta sotto le macerie ma in contatto telefonico con i soccorritori.

Sale a tre il numero delle persone rimaste ferite nel crollo. Si tratta del proprietario dell’immobile, di suo figlio e di un idraulico. A quanto apprende l’AGI, a causare l’esplosione sarebbe stata una fuga di gas avvenuta nel locale caldaia. Già nel pomeriggio i residenti avevano avvertito un forte odore di gas e il proprietario ne aveva parlato con i vicini. Il figlio dell’uomo e l’idraulico al momento dell’esplosione si trovavano proprio nel locale caldaia.

Tutti hanno riportato ustioni gravi e sono stati trasportati in codice rosso all’ospedale di Asti

Il proprietario è invece rimasto intrappolato sotto le macerie, ma è stato estratto vivo dai vigili del fuoco. In casa non c’era nessun altro, se non alcuni gatti e un cane, che ancora non sono stati tratti in salvo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube