Il Governatore della regione Calabria e’ stato condannato…o no? no… è stato assolto

Ora Legale

Di

Assoltissimo, ma  ha subito la condanna esecutiva  a vari mesi di confino e lo smantellamento della Sua Amministrazione regionale, con relativa gogna mediatica.  Era proprio indifferibile l’arresto e il confino??

Il danno morale e materiale al Governatore calabrese Mario Oliverio, alla Regione Calabria e ai Calabresi chi lo pagherà??

La domanda si pone a fronte della leggerezza con cui si procede a misure cautelari che privano della libertà, dell’onore e delle cariche pubbliche, istituzioni primarie della Regione Calabria che ha   già i suoi pesi morali e  di immagine che portano leader calabresi nazionali e internazionali a dissimulare le loro origini per non essere confusi con un nome malfamato di calabresi, che di malfamato hanno poco anzi come si può leggere non sono secondi a nessuno da Pitagora a Piria, da Nicotera a Mancini, da Dulbecco a Scalfari/o ecc. ecc.

La voglia di luci della ribalta e la caccia a ruoli istituzionali politici, forse ispirati al modello di carriere americane, forse istiga e  spinge a campagne spettacolari che con i rigori del Codice di Procedura Penale e il rispetto delle persone  poco hanno a che spartire.

Tanto pare che pochi osino resistere al fascino discreto delle Procure all’attacco della Ndrangheta e del Malaffare Politico, e se qualcuno osa fare qualche domanda e opporsi alle ondate di lotta la crimine delle Procure,   che pare sempre di più soffrire la perdita di terzietà, per essere usata e/o strumentalizzata per fini di parte,  come rilevato, nella lunga Intervista al Procuratore Capo di Roma Giuseppe Pignatone. https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/05/06/pignatone-la-politica-affida-ai-giudici-i-problemi-istituzionali-economici-ed-etici-che-non-sa-o-non-vuole-risolvere/5156086/

Di questi temi se ne era parlato ad ampio spettro in occasione del dibattito pratese sul Volume di Cosimo Lorè  SOCIETA DIRITTO CRIMINE EDITO DA BUFFETTI,  come ricorda l’ articolo sul Relativismo, fondamentalismo e integrismo di Umberto Eco, che continuava con una prima disamina della vicenda del GOVERNATORE CALBREESE CONFINATO AL PAESELLO commentato tra i pochi dall’Avvocato Giampaolo Catanzariti https://www.corrierenazionale.net/2018/12/27/riflessioni-e-attualita-del-relativismo-fondamentalismo-e-integrismo-di-umberto-eco/

Del volume curato da Lorè  se ne è parlato anche ad Alghero due anni fa, a margine di una scabrosa vicenda di violenze ai danni di pazienti di dementi che ha visto medici e familiari dei pazienti arrestati e  buon ultimo i medici  Dore e D’Onofrio  rinviati ea giudizio, condannati in prima istanza e in appello benché l’incidente probatorio durato due anni avesse escluso ogni responsabilità dei medici anzi come ho scritto da Kiev qualche giorno fa

INCIDENTE … QUALE INCIDENTE ..?!?

PER DORE E D’ONOFRIO NON VALE IL DIRITTO PENALE ITALIANO?

Ignorato l’Incidente probatorio durato circa due anni che aveva escluso ogni comportamento illecito ed esaltato il valore della loro teoria e pratica.

Chiunque andrà  a curiosare negli atti di questo incidente probatorio, (esperito dal Dr Kock e dai Periti di parte Valenzi e Cavaliere), fondamentale nell’indagine penale,  non troverà altro che i risultati lusinghieri della originale  pratica curativa,  per certi aspetti e in alcuni casi clinici dagli effetti anche incredibili come annotarono sulle cartelle i luminari consultati dalla Procura, che scrissero sulle cartelle cliniche  sotto inchiesta , come per la demenza non ci fossero  cure.

In particolare sul cestinamento degli ncidenti probatori   (ben due uno mozzato alla quarta visita dalla ricusazione del Perito Montanari, l’altro portato in fondo dal dr Kock) che  dovrà pronunciarsi la Cassazione chiamata a Gennaio a vagliare gli atti del processo contro Dore e D’Onofrio condannati a 5 e passa anni di carcere. https://www.lanuovasardegna.it/sassari/cronaca/2022/12/09/news/sassari-la-parola-fine-sul-caso-alzheimer-la-cassazione-decide-a-gennaio-1.100189464

Un contributo analitico sull’incidente probatorio sul caso sassarese, viene dal Criminologo Senese Cosimo Lorè pubblicato in un capitolo del Volume SOCIETA’ DIRITTO CRIMINE edito da Giuffrè a Milano nel 2017  https://www.scienzemedicolegali.it/documenti/ricerca/giuffre-dore.pdf

Materia su cui riflettere, e non solo per i Supremi Giudici.

Kiev 11 dicembre 2022    Vincenzo Valenzi

Perito di parte di Giuseppe Dore e Marinella D’Onofrio

Seguiranno report LCS di Montanari  Cavaliere e Valenzi sule prime 4 visite ai pazienti indicati dal GIP e le relazioni di Valenzi Cavalieri e Kock  sul secondo round di visite  dell’incidente probatorio

Si resta senza parole anche se sarà bene che su queste vicende si faccia una qualche luce.

E ‘Natale e la Storia di Gesù consiglia maggiore prudenza con le sentenze affrettate e popolari

Sant’Arcangelo Trimonte  25 dicembre 2022

Vincenzo Valenzi                                                                                                        https://www.cimb.me/dipartimenti.html                                                                       https://www.scienzemedicolegali.it/

foto sole24ore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube