La morte del campione commuove il mondo

Mondo

Di

Macron saluta O Rei in francese e portoghese. Mbappé promette: “La sua eredità non sarà mai dimenticata”. E Ronaldo non ha dubbi: “Il più grande di sempre”

© HUBLOT/SIPA / AGF
– La leggenda del calcio Pelé incontra il calciatore del PSG Kilian MBap

 

AGI – I canali social come sempre in questi casi, diventano lo strumento preferito per diffondere i messaggi di cordoglio, condividere ricordi ed emozioni. E la morte di un campione così amato in tutto il mondo come Pelé amplifica la portata.

Così, per l’unico calciatore tre volte campione del mondo si commuovono semplici tifosi, grandi sportivi e leader mondiali. Uno dei primi messaggi via twitter è del presidente della Francia Emmanuel Macron. “Le Jeu. Le Roi. L’Éternité. O Jogo. O Rei. A Eternidade”: poche parole, in francese e in portoghese (il gioco, il re, l’eternità), per omaggiare la grandezza di Pelé.

“Leggenda del calcio mondiale. È stato il mito della mia infanzia. Addio Pelé, per sempre O Rei”. Lo scrive su Twitter il ministro degli Esteri Antonio Tajani.

“Il re del calcio ci ha lasciato ma la sua eredità non sarà mai dimenticata. RIP RE”. Lo scrive su twitter il campione francese Kylian Mbappè.

“Riposa in Pace”. Così su Instagram Leo Messi saluta Pelé, postando una foto che lo vede abbracciato con un sorridente O Rey.

L’immagine di una corona e una sola parola: “Eterno”. Così il Santos, il club brasiliano dove ha militato per gran parte della sua straordinaria carriera, saluta Pelé scomparso oggi a 82 anni.

Pelé “ha cambiato tutto, ha trasformato il calcio in arte”: il calciatore brasiliano Neymar ha postato su Instagram un commento sulla morte dell’illustre connazionale che comincia con una citazione. “Prima di Pelé, ’10’ era solo un numero. Ho letto questa frase da qualche parte, in qualche momento della mia vita. Ma questa frase, bellissima, è incompleta. Direi che prima di Pelé il calcio era solo uno sport. Pelé ha cambiato tutto. Ha trasformato il calcio in arte, in spettacolo Ha dato voce ai poveri, ai neri e soprattutto: ha dato visibilità al Brasile. Il calcio e il Brasile sono cresciuti grazie al Re! Se n’è andato, ma la sua magia è rimasta. Pelé è PER SEMPRE!!!”, conclude il testo del fantasista della Selecao.

Unico. Fantastico. Tecnico. Creativo. Perfetto. Senza pari. Dove è arrivato Pelé, è rimasto. Senza mai scendere dall’alto ci lascia oggi il re del calcio – uno solo. Il più grande di sempre”. Così Ronaldo su Instagram in un lungo post ricorda l’asso brasiliano. “Il mondo in lutto – scrive ancora l’ex centravanti dell’Inter, del Real e della Nazionale verdeoro con cui ha vinto uno strepitoso mondiale – La tristezza dell’addio misto all’immenso orgoglio della storia scritta. Che privilegio venire dopo di te amico mio – aggiunge il Fenomeno – Il tuo talento è una scuola che ogni giocatore dovrebbe frequentare. La tua eredità trascende generazioni. Ed è così che rimarrai vivo. Oggi e sempre, ti festeggeremo. Grazie, Pelé Riposa in pace”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube