Domenico Auriemma ed il suo D-STYLE in “EXEMPLA – Il Gran Tour del Saper Fare Campano”.

Lombardia

Di

Domenico Auriemma è presente in “EXEMPLA – Il Gran Tour del Saper Fare Campano”.

Fino al 15 febbraio presso la sala F7 della storica stazione di Milano Centrale la mostra “Exempla – Il Grand Tour del Saper Fare Campano”, iniziativa a cura dell’assessorato al Turismo. Dopo Dubai 2020 e Procida Capitale italiana della Cultura ora Milano. “Passione ed impegno ci portano consolidare la nostra presenza. la Cna con una significativa partecipazione delle proprie imprese contribuisce alla realizzazione di un importante evento. In esposizione natività di pregio, opere orafe, porcellane e ceramiche artistiche, tessuti, abiti ed accessori di alta sartoria da collezione, opere d’arte contemporanea”. Lo afferma Aldo Toscano Presidente di CNA Federmoda e Direttore Creativo della Sartoria Trama . “L’obiettivo – spiega Toscano – è quello di promuovere il territorio raccontato dalle nostre aziende. La bellezza paesaggistica del territorio che si offre ai visitatori unitamente al nostro saper fare.

Alcune domande al Maestro Domenico Auriemma…

Ilaria Solazzo, ha intervistato per noi, OGGI, il Maestro D. Auriemma.

Quando hai deciso di entrare nel consorzio?
Ho scelto di farne parte quando Aldo Trama – un amico col quale in passato abbiamo già fatto qualche progetto e figura essenziale all’interno del gruppo, di cui è figura apicale – mi ha contattato e me ne ha parlato… per stima nei suoi confronti e per quello che so lui fa di buono ho deciso senza esitazioni di aderire, pagando la quota di iscrizione.

Sappiamo che c’è un evento particolare a Milano. Quale il tuo ruolo in questo progetto?
In realtà si tratta di una “speciale” esposizione che ha già avuto luogo presso la Stazione di Milano pochi giorni fa. Non si farà altro che mostrare a tutti i viaggiatori che utilizzeranno il treno alcune delle mie creazioni e di altri Maestri dell’Arte.

Quali sono le tue attività legate a questo periodo festivo ancora in corso?
Come sempre tutto quello che faccio in questo periodo dell’anno è legato alla scelta di vita che ho fatto di dedicarmi a qualcosa per gli altri con tutto l’amore e la passione del mondo.

Quali sono i tuoi modelli che stanno andando più a ruba?
I modelli che vanno per la maggiore sono sempre quelli super personalizzati. Tante persone sono stanche di avere l’occhiale commerciale o il brand che indossano già tutti… pertanto scelgono un prodotto realizzato da me solo ed esclusivamente per loro.

Quale è la prospettiva di D-STYLE per l’epifania 2023?
Con questo nuovo anno ripartirà pian piano tutto quello che covid e lockdown avevano bloccato. Le commercializzazioni internazionali sono calate a picco, ma, ora – come anche massimi esperti dell’economia mondiale hanno previsto – il trend dovrebbe invertirsi.

Cosa dobbiamo aspettarci dal tuo marchio per i prossimi mesi?
Di continuare a portare in tutto il mondo il Made in Italy. Non ci dimentichiamo che la stragrande maggioranza dei brand commerciali oramai producono quasi esclusivamente in Cina e sono commercializzati attraverso alcune formulette grazie alle quali riescono a bypassare i nostri prodotti. Di vero e proprio “Made in Italy” nei prodotti commerciali oramai ce n’è ben poco, purtroppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube