Un islamista iraniano progettava un attacco chimico in Germania

Mondo

Di

le autorità tedesche sarebbero state avvertite nei giorni scorsi del rischio di un attentato chimico da parte dei servizi di intelligence di un altro Paese
ricina

 

AGI – Un trentaduenne iraniano è stato arrestato in Germania perché sospettato di preparare un attentato terroristico, utilizzando veleni come il cianuro e la ricina, una proteina altamente tossica. Il suo appartamento a Castrop-Rauxel, nella Renania del Nord-Vestfalia, è stato perquisito la notte tra sabato e domenica proprio alla ricerca delle sostanze velenose.

Il sospetto della procura generale di Dusseldorf e della polizia è che l’uomo stesse preparando “un atto di violenza grave di minaccia per la sicurezza dello Stato, procurandosi cianuro e ricina per commettere un attentato di natura islamista”, senza però precisare se il pericolo fosse immediato e a che punto fossero i preparativi. Anche il fratello 32enne del presunto terrorista è stato arrestato.

Secondo la stampa, le autorità tedesche sarebbero state avvertite nei giorni scorsi del rischio di un attentato chimico da parte dei servizi di intelligence di un altro Paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube