L’Unione e il tempo

Politica

Di

L’Opinione di Roberto Chiavarini

La donna, che si divincolò dall’uomo nella Unione Sacra, religiosamente concepita, non considerandolo più quale fondamentale “compagno di viaggio” su questa Terra, principio, quest”ultimo, di Manzoniana memoria (evidentemente, al netto di particolati incompatibilità di coppia), nel bene e nel male (Amore), nella gioia e nel dolore (Solidarietà), nella salute e nella malattia (Assistenza), nella ricchezza e nella povertà (Condivisione), implose nel suo stesso sacco esistenziale, per aver disatteso le leggi (non negoziabili con scelte promiscue), progettate ed imposte, attraverso il linguaggio universale della natura, da una Entità Superiore, al solo fine di garantire le discendenze familiari e generazionali…

… negli equilibri relazionali del rapporto di coppia …

… nel rispetto reciproco e senza sopraffazioni di ogni tipo da ambo le parti …

…ma nella assunzione della grande responsabilità della “Donna” verso l’intera Umanità, perchè chiamata a “generare” la vita nel grembo suo …

… per il più grande miracolo della vita …

… continuando ad impegnarsi negli anni a venire, attraverso la crescita, lo sviluppo e la protezione della propria prole dai “predatori ” …

… e, ciò, in eredità morale quale insegnamento dalla madre alle figlie e dalle figlie alle figlie che verranno…

… proiettate e in difesa
dell’Eternità di tutto il genere umano …

… fino alla fine di tutti i Tempi …

Credete veramente che un Potere costituito, possa mai proporre ed imporre alla intera collettività, modelli di vita surrogata e/o alternativa, che sostituiscano l’amore materiale e spirituale che nasce istintivamente dalla unione tra una donna ed un uomo ed ancor di più, dell’amore di una mamma e di un papà profuso verso i propri figli? …

La famiglia, è il primo presidio di alleanza, di fedeltà, di lealtà e di giustizia… che si evidenzia maggiormente quando la vita volge al termine …

I giovani d’oggi, a questo aspetto della vita, non pensano mininamente, poichè, ritiengono, ingenuamente, che resteranno per sempre giovani…

E l’incedere della vecchiaia, sarà il tempo che rappresenterà il punto di non ritorno, che farà da spartiacque tra “il prima e il dopo” di ogni esistenza, quando la natura presenterà il conto ad ognuno di noi …

Quale Istituzione potrà dedicarsi alla cura e alla assistenza di un anziano, sostituendosi alla famiglia naturale?

Ed ancora, credete veramente alla improbabilità di sostituire i sostantivi di “Mamma” e di “Papà”, con genitore uno e genitore due ?

Chi crede ad una simile assurdità, al suo risveglio si vedrà crollare il mondo addosso …

… perchè, quando la donna e l’uomo, oramai separati da lungo tempo per star dietro ai cattivi maestri e agli insani modelli sociali (oggi, professati perfino dagli uomini vestiti con gli abiti talari) diventeranno vecchi, soli ed isolati, quando le loro parole pronunciate sembreranno sempre più piccole e prive di senso, i loro figli saranno lontani e disinteressati dallo stato finale in cui versano i propri genitori.

Quanta tristezza produce il tramonto di una vita, senza amore, senza spiritualità e senza il conforto dei propri Cari.

È come assistere ad un tramonto senza sole.

Insomma, così, è se vi pare e, se non vi pare, questa è, comunque, la mia opinione, che non potrà essere certo la verità assoluta, ma è la mia verità.

Al tempo stesso, chiedo scusa agli Atei (personalmente, comprendo e rispetto le loro scelte di vita), che non saranno certamente d’accordo con me.

Comunque, e a prescindere, Buona vita a
tutti e non dimenticate un antico proverbio del Profeta Osea, che recita testualmente… “chi semina vento, raccoglie tempesta” .

Appunto, è solo questione di Tempo … e tutto ritorna nel nulla proprio da dove siamo venuti …

ROBERTO CHIAVARINI
Opinionista di Arte e Politica

One Reply to “L’Unione e il tempo”

  1. Mario Vuodi ha detto:

    Congratulazioni Dr. Chiavarini. Come sempre ci offrite elementi di riflessione saggi che ci inducono a delle profonde riflessioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube