IISS «Basile Caramia-Gigante», la scuola leader nella formazione di periti agrari ed enotecnici

Scuola, Formazione & Università

Di

Valorizzazione del Made in Italy e della Green Economy puntando su smart farming e innovazione tecnologica delle filiere agroalimentari

Una formazione capace di dare risposte concrete nella produzione e valorizzazione del Made in Italy e della Green Economy. All’Istituto di istruzione secondaria superiore (IISS) «Basile Caramia- Gigante» di Locorotondo-Alberobello si può. Le parole d’ordine sono: smart farming e innovazione tecnologica delle filiere agroalimentari. Obiettivo: formare figure tecniche con competenze specifiche capaci di tutelare l’ambiente e ottimizzare tutte le fasi che caratterizzano le filiere agroalimentari, compresa anche la valorizzazione a tavola del prodotto finito, al fine di ridurre il consumo di suolo e preservare il nostro pianeta dalla completa distruzione. Tutto questo in linea con l’agenda 2030.

Una formazione, insomma, che è antica nell’esperienza (l’istituto di Locorotondo-Alberobello opera da circa 70 anni nella formazione delle future generazioni di periti agrari ed enotecnici), ma profondamente moderna nella attuazione, in quanto i futuri periti sono capaci di innovare in chiave digitale i processi di produzione, trasformazione e valorizzazione, nel rispetto dei principi della sostenibilità ambientale, garantire la sicurezza e la qualità dei prodotti agroalimentari ed enogastronomico e salvaguardare le biodiversità e l’integrità degli ecosistemi naturali.

Spiega la prof.ssa Angelinda Griseta, dirigente scolastico: «Al fine di dare risposta alla crescente domanda di figure tecniche specializzate che pervengono dagli operatori dei comparti agroambientale, agroalimentare, viticolo ed enologico, il nostro istituto ha elaborato strategie di intervento che permettono agli studenti di acquisire nuove e più interessanti abilità che consentono un loro più facile inserimento nel modo del lavoro. La didattica laboratoriale rappresenta l’essenza del processo formativo e professionale offerto ai nostri studenti, che viene svolto nei numerosi laboratori tecnico scientifici e professionalizzanti».

Il «Basile Caramia-Gigante» è dotato di due aziende agrarie, ubicate nelle rispettive sedi  di Locorotondo e Alberobello, condotte con tecniche a basso impatto ambientale grazie alla tecnologia offerta dall’agricoltura e viticoltura 4.0, che rappresentano il più importante “laboratorio a cielo aperto” della scuola in quanto destinate alle esercitazioni pratiche degli studenti. Tutto ciò per favorire la loro futura occupabilità mediante azioni di orientamento ed accompagnamento focalizzate prioritariamente sull’acquisizione di competenze specialistiche e qualificanti trasmissibili on the job.

Nell’azienda di Locorotondo è presente un vigneto sperimentale rappresentato da vitigni a bacca bianca (Verdeca, Bianco d’Alessano, Minutolo) e a bacca nera (Aleatico e Cabernet sauvignon), le cui uve vengono trasformate, nella cantina sperimentale della scuola dotata di un sistema integrato 4.0, in vini IGP Valle D’Itria e DOC Locorotondo.

Gli oliveti, ubicati nelle rispettive aziende agrarie, sono rappresentati da varietà autoctone il cui prodotto viene trasformato nell’oleificio sperimentale della sede di Alberobello con una razionale elaiotecnica, per ottenere olio extravergine d’oliva di qualità.

È inoltre attivo un progetto di recupero e valorizzazione di antichi alberi da frutto, che rappresentano l’essenza della cultura del territorio e del connubio tra tradizione e innovazione.

L’azienda di Alberobello comprende un complesso zootecnico del 1962, ubicato nei pressi dell’Istituto, con attività di allevamento che comprendoni anche cavalli e asini di Martina Franca.

Significative e numerose sono le collaborazioni finalizzate alla ricerca scientifica nel settore enologico in collaborazione con l’Università del Salento, Assoenologi e operatori del mondo produttivo che fondono il loro Know How e le proprie idee al fine di offrire agli studenti competenze e abilità fondamentali per un facile inserimento nel mondo del lavoro.

Importanza rilevante, per l’orientamento, la prosecuzione degli studi e l’inserimento lavorativo degli studenti, viene data ai percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento (ex alternanza scuola lavoro) che normalmente si svolgono operanti in ambito regionale e fuori regione specializzate del settore di competenza.

«Frequentare questa scuola – dice la prof.ssa Griseta – significa contribuire a prevenire gli effetti devastanti dei cambiamenti climatici e svolgere un ruolo tecnico determinante per lo sviluppo economico dei comparti agroalimentare, viticolo enologico ed enogastronomico e dell’ospitalità alberghiera, che rappresentano in Puglia e in Italia il fiore all’occhiello del Made Italy».

L’istituto. Due sedi: Alberobello e Locorotondo. Due indirizzi di studio: Agraria, Agroalimentare e Agroindustria in entrambe le sedi, Enogastronomia e Ospitalità Alberghiera nella sede di Alberobello. Una formazione di tecnici e professionisti qualificati che ha una storia lunga 70 anni. E’ l’IISS Agrario Alberghiero «Basile Caramia-F.Gigante» di Locorotondo-Alberobello, realtà di eccellenza nel cuore della Valle d’Itria. L’istituto è impegnato nella formazione di tecnici per la gestione del territorio, tecnici per la produzione e trasformazione dei prodotti agroalimentari, enotecnici e professionisti per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera. Un’offerta formativa di qualità che risponde con attività specifiche riguardanti le produzioni vegetali e quelle animali e le tecniche enologiche. Nell’istituto di Alberobello inoltre prendono forma attività enogastronomiche e di ospitalità alberghiera. A ciascuna sede scolastica è annesso un convitto. Questo consente agli studenti che risiedono in comuni distanti o che hanno difficoltà a raggiungere la sede con i mezzi pubblici di trovare una confortevole sistemazione di tipo residenziale o semiresidenziale. L’offerta formativa di entrambe le sedi si arricchisce di un corso serale rivolto agli alunni del territorio, in orario pomeridiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube