L’appello della moglie di Zelensky a Davos: “La comunità internazionale sia unita”

Mondo

Di

Olena Zelenska è intervenuta al World Economic Forum dove la platea l’ha accolta con un lungo applauso
Olena Zelensky

AGI – “Serve unità” nella comunità’ internazionale perché’ “non possiamo permettere un’altra Chernobyl, un’altra tragedia nucleare”. È l’appello che la first lady ucraina, Olena Zelenska, ha rivolto alla platea del World Economic Forum di Davos. “Non tutti voi state utilizzando il vostro potere di influenza oppure lo utilizzate in un modo che divide ancora di più”, ha aggiunto Zelenska sottolineando che “la cooperazione globale è ancora più importante oggi”.

“Assistiamo al crollo del mondo così come lo conosciamo”, ha avvertito Zelenska.  “Questa guerra rischia di estendersi e di creare una crisi ancora piu’ ampia, a meno che l’aggressore non perda”, ha sottolineato la first lady ucraina. “Le truppe russe devono ritirarsi da tutto il territorio ucraino, solo cosi’ verra’ ristabilito il diritto internazionale”, ha aggiunto la moglie del presidente ucraino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube