Vučić: “L’Unione Europea ci sostenga nel dialogo con l’Albania”

Mondo

Di

Il presidente serbo riferisce all’AGI che la situazione in Kosovo è ora sotto controllo e auspica una ripresa dei colloqui con la controparte albanese sotto l’egida della Ue. Inoltre, fa sapere, non è vero che i russi abbiano reclutato soldati tra i cittadini serbi

di Luigi Conte

AGI – “Ci sono stati diversi momenti critici nel corso di dicembre nel nord del Kosovo, ora mi auguro che quella situazione sia superata e che inizi un dialogo con la controparte albanese sulle questioni da affrontare sotto i buoni auspici dell’Ue e spero che saremo in grado di mantenere la stabilità e la pace nella regione”.

Lo ha detto all’AGI il presidente serbo Aleksandar Vučić , a margine dei lavori del World Economic Forum di Davos.

E non è vero che la Russia sta arruolando cittadini serbi per combattere in Ucraina, ha spiegato Vucic, “perché non lo permettiamo, è vietato nel nostro Paese e non è conforme alle nostre leggi”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube