Strage in California. Almeno 10 morti nei festeggiamenti del capodanno lunare

Mondo

Di

È il primo bilancio della strage avvenuta a Monterey Park, cittadina di 60 mila abitanti, poco fuori Los Angeles. La sparatoria è iniziata quando moltissime persone si erano radunate per il festival lungo due giorni. Ancora pochi sono i particolari su quanto accaduto e sugli autori dell’attacco
©  Frederic J. BROWN / AFP – Sparatoria in Calendario durante Capodanno lunare

 

AGI – Almeno nove persone sono morte nella sparatoria avvenuta a Monterey Park, vicino Los Angeles, in California, durante le celebrazioni del capodanno lunare. Lo ha riferito all’Associated Press il sergente Bob Boese del dipartimento dello sceriffo della contea di Los Angeles. La strage è avvenuta nei pressi di una scuola di danza su Garvey Avenue poco dopo le 22.00 locali.

Sui social, dove circolano foto e video, si parla di almeno 9 morti, numero riportato anche dal Washington Post e dal Los Angeles Times. I particolari di quanto accaduto sono ancora pochi e confusi e non c’è al momento un bilancio definitivo. Non è ancora stato comunicato alcun dettaglio sugli autori dell’attacco.

Monterey Park si trova a pochi chilometri da Los Angeles. La usa popolazione, circa 60 mila persone, è composta per il 65% da persone di origine asiatica e per il 27% di ispanici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube