Il Milan sbatte contro la Salernitana, 1-1 a San Siro

Italpress news

Di

MILANO (ITALPRESS) – Mezzo passo falso per il Milan, che nel posticipo del lunedì si ferma sull’1-1 in casa contro la Salernitana. Ai campioni d’Italia in carica non basta il gol nel finale di primo tempo di Giroud, pareggiato poi nella ripresa da Dia. L’avvio è piuttosto equilibrato e la prima occasione arriva al 28′ quando Giroud va vicino a un gol formidabile, mandando alta di poco una splendida rovesciata dopo un corner dalla sinistra. Cinque minuti dopo sono gli ospiti a sfiorare il vantaggio. Bennacer rischia il pasticcio con un retropassaggio corto, Maignan fa quello che può con la palla che finisce a Kastanos, il quale calcia però fuori con il mancino dopo la deviazione decisiva di un difensore. Al 42′ Thiaw si addormenta e Dia si invola verso la porta, prova a saltare Maignan che però è decisivo nell’intervento in scivolata. A pochi istanti dall’intervallo, gli uomini di Pioli sbloccano il match. Bennacer batte dalla destra un corner nell’area piccola che trova Giroud, il quale anticipa Gyomber e infila Ochoa di testa regalando ai suoi il vantaggio al termine dei primi 45 minuti. Dopo un avvio decisamente poco emozionante, i granata trovano il pareggio al 16′ sfruttando un errato piazzamento della difesa di casa. Bradaric riceve palla sulla sinistra e mette in mezzo un rasoterra sul quale si inserisce Dia che sfrutta il buco lasciato dal reparto arretrato rossonero e di prima intenzione batte Maignan per l’1-1. I padroni di casa provano a reagire al 20′, quando Bennacer calcia con il mancino dal limite ma la sfera termina alta. Al 25′, il centrocampista algerino si procura un calcio di rigore che viene però tolto dall’arbitro dopo la revisione al Var. Alla mezz’ora, Ochoa salva i suoi quando il neo entrato Origi trova una strana deviazione con il petto da pochi passi che viene però neutralizzata dal portiere messicano. Gli uomini di Paulo Sousa si rivedono al 37′, quando Maignan deve salvare in tuffo un buon destro dal limite di Piatek. Cinque minuti dopo si forma una mischia in area con un batti e ribatti che porta Florenzi a una debole conclusione di testa che viene salvata in modo provvidenziale sulla linea da Gyomber. In avvio di recupero, Ochoa ci mette la punta delle dita su un diagonale di Ibrahimovic. Sarà l’ultima occasione della gara. Il Milan non approfitta così dei risultati negativi di Inter, Roma e Lazio firmando un solo punto che porta la squadra al quarto posto a quota 48. La Salernitana rimane quintultima con 26 punti all’attivo e 7 lunghezze di vantaggio sulla zona retrocessione.– foto LivePhotoSport – (ITALPRESS).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube