Nicola Gratteri procuratore di Napoli, ma il Csm si divide

Politica

Di

Gratteri, attualmente alla guida della Procura di Catanzaro, ha raccolto 19 voti

di Maria Carmela Fiumanò

ROMA – Questa mattina è stato votato dal Plenum del Consiglio superiore della magistratura, a maggioranza, con 19 voti a favore, il nuovo Procuratore della Repubblica presso Il tribunale di Napoli, Nicola Gratteri, attualmente alla guida della Procura di Catanzaro in Calabria dove ha condotto negli ultimi anni importanti indagini e inchieste contro la ‘ndrangheta.

A votare a favore di Gratteri anche il vice presidente del Csm, Fabio Pinelli. Il Plenum si è diviso durante la votazione: 5 voti sono andati a favore di Giuseppe Amato, procuratore capo di Bologna; 8 voti per la proposta a favore di Rosa Volpe, procuratore aggiunto a Napoli.

fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube