Marina Berlusconi non si candida a Confindustria: resteremo vicini al partito

Politica

Di

“Sono impegnata nelle nostre aziende e amo il mio lavoro, è una questione di amore e di rispetto nei confronti del nostro papà”

AGI – “Sono impegnata nelle nostre aziende e amo il mio lavoro, quindi no“. Risponde così Marina Berlusconi a chi gli chiede, a margine dell’Assemblea di Confindustria, se fosse interessata a candidarsi a presidente degli industriali. “Noi abbiamo sempre dichiarato che rimarremo vicini al partito. È una questione di amore e di rispetto nei confronti del nostro papà”, ha spiegato.

“Stimo molto Antonio Tajani, è una persona di grande esperienza ha accompagnato mio padre durante tutta la sua vita politica e sta guidando il partito in una fase di transizione con forte senso di responsabilità”, ha sottolineato Marina Berlusconi, la quale ritiene “molto positivo l’approccio responsabile del governo e di Giorgia Meloni sia nella gestione dei conti pubblici che in politica estera”.

“Da imprenditrice attribuisco grande valore alla stabilità e quindi sono contenta del fatto che il Paese che abbia un governo stabile espressione della volontà popolare: non accadeva da undici anni, vi ricordate anche chi era allora il presidente del Consiglio. Naturalmente sono passati solo undici mesi restano ancora quattro anni e tante sfide e problemi da affrontare. È presto per dare un giudizio compiuto. Bisogna tenere sempre presente che questo governo si è dovuto trovare ad affrontare una situazione economica molto complicata”.

La riproduzione è espressamente riservata © Agi 2023

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA ImageChange Image

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube