Musei statali d’Italia, aperture gratuite straordinarie il  4-5 novembre 2023

Arte, Cultura & SocietàToscana

Di

di Cristina Fontanelli

FIRENZE – Torna il Grand Tour collettivo alla scoperta dei tesori del nostro patrimonio museale e artistico nazionale. Domenica 5 novembre 2023 è in programma lo straordinario appuntamento culturale mensile che prevede l’accesso libero e  gratuito a parchi monumentali, giardini, musei, gallerie e siti archeologici statali dislocati in tutta Italia.

Questa iniziativa, programmata dal Ministero dei Beni Culturali, sta riscontrando un crescente successo di pubblico, coinvolgendo turisti, ma anche famiglie e cittadini d’ogni età. Cultura e beni artistici rappresentano sicuro centro di gravità permanente da cui trae linfa l’industria del turismo, settori propulsivi per il rilancio della nostra economia nazionale. Per dovere di cronaca ricordiamo che, eccezionalmente, in tutto il territorio italiano, anche il prossimo  sabato 4 novembre (Festa nazionale delle Forze Armate) i siti museali sono accessibili gratuitamente a tutti. In Toscana, l’iniziativa “Domenica al Museo” (replicata ogni prima domenica del mese) è divenuta un evento di forte richiamo mensilmente partecipato da migliaia di persone che dal vivo apprezzano innumerevoli capolavori d’arte del nostro passato più o meno recente. Fra le istituzioni museali  statali fiorentine liberamente accessibili sabato 4 e domenica 5 novembre 2023, ci sono Museo Archeologico, Museo del Bargello, Galleria dell’Accademia, e Gallerie degli Uffizi che includono il fiabesco Giardino di Boboli, vero e proprio gioiello museale all’aperto ricco di antiche statue e di rarità botaniche : grandiose istituzioni che promuovono la cultura italiana nel mondo, valorizzando in maniera esemplare la nostra identità nazionale. Fruibili per il pubblico presso la reggia di Palazzo Pitti, sono i percorsi permanenti e la mostra recentemente inaugurata “Gli Ebrei, i Medici e il Ghetto di Firenze”, allestita nelle sale della Galleria d’Arte Moderna. Al Museo degli Uffizi i visitatori possono accedere con lo stesso biglietto ad ingresso gratuito ad ulteriori eventi temporanei ancora in corso : “Camere con vista. Aby Warburg, Firenze e il laboratorio delle immagini” (allestita al piano secondo del Museo, apertura fino al 10 dicembre 2023); mentre nella Sala dedicata alle Arti Grafiche (primo piano) è invece aperta al pubblico una mostra con opere grafiche inedite realizzate dal cantautore Paolo Conte. Ancora agli Uffizi (piano terreno), è inoltre visitabile l’iniziativa dedicata a “Riviste, la cultura in Italia nel primo Novecento” (apertura al pubblico fino al 7 gennaio 2024). Il programma dettagliato dei luoghi visitabili a livello regionale e nazionale,  è visionabile nel Sito istituzionale www.cultura.gov.it/domenicaalmuseo

 

Cristina Fontanelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA ImageChange Image

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube