Nordio “Oggi guerre si combattono anche con disinformazione e fake news”

Italpress news

Di

NEW YORK (STATI UNITI) (ITALPRESS) – “Non abbiamo parlato di questo caso specifico, ma oggi le guerre non si combattono solo con i carri armati e i fucili, ma anche attraverso la disinformazione, le fake news e soprattutto attraverso gli inserimenti illegali nei sistemi di comunicazione”. Lo ha detto il ministro della Giustizia Carlo Nordio, parlando con i giornalisti a New York, e rispondendo a chi gli chiedeva se la telefonata fake al premier Giorgia Meloni da parte di comici russi rientri nelle strategie di guerra ibrida.“Io credo che si debba lavorare di fantasia in questi casi cercando di anticipare quello che possono fare sia le grandi organizzazioni internazionali criminali quando parliamo di diritto penale, sia gli Stati non amici quando vogliono interferire nella nostra politica – ha proseguito -. Bisogna lavorare di fantasia per capire come possono colpirci con queste nuove armi che sono essenzialmente armi di comunicazione, di interferenza, armi di diffusione di notizie false e tendenziose. Anche sotto questo profilo c’è una coscienza da parte degli altri Stati, anche perchè non siamo noi le prime vittime di queste forme di interferenza, che questo problema esiste, ma non ne abbiamo parlato”.
– Foto: Agenzia Fotogramma –
(ITALPRESS).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA ImageChange Image

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube