L’importanza delle calze a compressione graduata, e di scegliere le migliori

Attualità & Cronaca

Di

Spesso si sente parlare di calze a compressione graduata, ma cosa sono esattamente? E perché vengono considerate così fondamentali nella cura ma soprattutto nella prevenzione di disturbi e patologie? Le calze a compressione graduata sono dei dispositivi progettati per aiutare o migliorare la circolazione delle gambe, soprattutto per chi si trova in condizioni che rendono difficoltoso il ritorno venoso del sangue dalle zone periferiche al cuore.

Quando si tratta di scegliere calze a compressione graduata, è importante optare per il miglior prodotto sul mercato che possa dare un aiuto concreto ai pazienti e prevenire disturbi cardiocircolatori. Uno dei brand sul mercato che si impegna a fare la differenza è Relaxsan. Sul sito Relaxsanshop.it è possibile trovare diversi modelli, colori di calze, oltre all’intimo contenitivo.

A chi servono le calze a compressione graduata

Le calze a compressione graduata possono essere acquistate liberamente da chi ha problemi di circolazione alle gambe oppure prescritte dal medico in caso di livelli di compressione superiori a quello base. Ad averne bisogno possono essere:

  • pazienti che hanno subito interventi chirurgici e hanno bisogno di prevenire l’eventuale formazione di trombosi venosa profonda, un coagulo di sangue che può formarsi nelle gambe e a volte essere trasportato dal sangue ad altri organi, con conseguenze anche letali;
  • pazienti che soffrono di insufficienza venosa e hanno bisogno di aiutare la circolazione periferica con questo strumento che aiuta a pompare il sangue verso il cuore;
  • donne in gravidanza alle prese con pressione e gonfiore nelle gambe che rallentano la circolazione;
  • persone che devono affrontare lunghi viaggi aerei, per prevenire eventuali trombosi causate dalla sedentarietà prolungata;
  • sportivi che possono beneficiare di questi dispositivi per aiutare il sistema cardiocircolatorio.

Benefici delle calze a compressione graduata

Le calze a compressione graduata sono gambaletti o collant che appaiono alla vista e al tatto più stretti delle calze normali. Lo scopo è quello di esercitare una pressione costante per favorire il ritorno della circolazione venosa dalle caviglie al ginocchio alla coscia fino al cuore. I vantaggi di utilizzarli sono numerosi:

  • riducono eventuali gonfiori perché migliorano la circolazione e il processo di eliminazione dei rifiuti metabolici;
  • prevengono e riducono il rischio di trombosi, particolarmente significativo nel post-intervento chirurgico o per chi si trova a letto per lunghi periodi;
  • risolvono i sintomi dell’affaticamento alle gambe (dolore, crampi, spossatezza);
  • in ambito sportivo, aiutano a ridurre l’accumulo di acido lattico, favorendo così un recupero più rapido dopo intensi sforzi fisici.

Come scegliere le calze a compressione graduata

Sul mercato sono disponibili diversi modelli di calze e differenti livelli di compressione. Partendo dai modelli si può scegliere tra:

  • gambaletto;
  • autoreggente;

In genere, sono disponibili in vari colori, bianche, nere o color carne.

Per quanto riguarda invece il livello di compressione, troviamo diverse tipologie espresse in mmHg (millimetri di mercurio):

  • leggera (8-15 mmHg), adatta a momenti di gonfiore o gambe pesanti;
  • moderata (15-20 mmHg), per prevenire e trattare edemi e varici in gravidanza;
  • forte (20-30 mmHg) per prevenire e curare insufficienza venosa o per evitare la trombosi dopo interventi chirurgici;
  • molto forte (30-40 mmHg) per le situazioni gravi, insufficienza venosa ed edemi importanti.

Anche la scelta del materiale è decisiva per assicurare un certo comfort. Le calze possono essere in nylon, cotone, microfibra e spandex. Infine è fondamentale trovare la taglia giusta seguendo le tabelle di misurazione proposte dalle case produttrici per procurarsi il modello adatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA ImageChange Image

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube