Poesie cristiane: “’L’amore è il centro dell’esistenza,  non solo di ogni essere umano, ma di ogni creatura.

Arte, Cultura & Società

Di

Se c’è l’amore c’è Dio e, quindi, la vita”

di Lana Lia

Buongiorno a tutti. Eccoci all’ Home Book Fest video. Siamo qui per conoscere le poesie cristiane di Postremo Vate,che è un autore molto prolisso, il quale ha sempre più di una versione del suo libro sia in ebook,sia in cartaceo.

Vorrei presentarvi questa raccolta di poesie che è molto particolare.

La prima domanda è: per quale motivo una raccolta di poesie

completamente cristiane?

Grazie. Buona giornata a tutti voi. Grazie per l’attenzione che vorrete dedicarmi e

grazie a Emanuela. Beh, perché ho avuto la fortuna di fare l’esperienza con il Cristo, con il Dio che scende in mezzo agli uomini, che abbraccia la nostra sofferenza, ci esorta

alla speranza e a sopportare i mali della vita. Ci dà una prospettiva di vita eterna.

La vita non finisce nel Sepolcro, con la morte,quindi, ho deciso che proprio perché ho fatto questa esperienza, il mio primo libro sarebbe stato  dedicato a questi argomenti: le poesie cristiane. Questo libro è stato scritto negli anni 80 e aggiornato fino  alla seconda decade degli anni 2000. La prima edizione è del 1995. La terza ed ultima edizione raccoglie  tutte le poesie dedicate a Dio, a Gesù, alla Beata Vergine Maria, ai Santi, alle mie esperienze spirituali e al mio incontro col divino. Siccome al centro di

tutto questo c’è Cristo, Dio e uomo, il libro non potevano non intitolarsi “Poesie Cristiane”

Come mai questa raccolta tratta proprio di un’anima lacerata tra Terra e Cielo, invece  di un’anima felice che vuole lodare perché è contenta di ciò che ha ricevuto dal suo Dio? Si arriverà anche a questa fase?

La poesia nasce dai contrasti, dissidi e lacerazioni.  Nei momenti di grande gioia e piena felicità non si scrivono molte poesie, perché queste emozioni si vivono profondamente. Invece, nei contrasti e nelle lacerazioni, nel dolore e nella sofferenza, la poesia è come un balsamo per l’anima quindi, in queste liriche, oltre alla devozione e alla mia fede, ho cantato  anche i tormenti e le pene spirituali che mi hanno prostrato che mi hanno  sconquassato, ma  mi hanno dato l’occasione di meditare profondamente

sulla mia esistenza, sul valore della vita e il suo significato. Ho riflettuto anche  sulla presenza di Dio nella vita dell’uomo e del mondo. Queste sono poesie che nascono anche da grandi momenti di lacerazione che, forse, sono i periodi più frequenti della vita e, di conseguenza, l’esperienza del dolore  e della sofferenza spirituale, e non è vana

in quanto può produrre anche questi risultati. Sono le poesie di un’anima lacerata tra Terra e Cielo che, però, per fortuna, guarda costantemente il Cielo e ha avuto il grande dono di incontrare Dio e di averlo fatto entrare nella propria vita.

Altra domanda:  molto interessante anche il fatto di alternare toni moderni ad altri che sono più classici. Come hai fatto a mischiare questi metodi senza creare confusione quantomeno a te stesso?

Io sono un classicista, quindi è ovvio che il volume contenga delle poesie

scritte in stile molto classico. Alla fine degli anni 90, ho iniziato a usare il verso libero e quindi ci sono anche poesie scritte in questo modo.

Essendo la mia formazione quella di un classicista, non mi è stato difficile usare i Sonetti, i Madrigali, gli endecasillabi perché mi sono formato sugli autori del passato.  Poi sono passato alla poesia moderna. Il tutto è venuto con molta semplicità proprio grazie ai miei studi.  Questo mi ha dato molta soddisfazione  e anche a chi ha letto il libro.

Dove si può trovare questa raccolta poetica: solo in internet o anche in libreria ?

Questo libro è acquistabile su Amazon, sia in ebook che in cartaceo, ma può anche essere richiesto in libreria  che, se  lo prenota da Amazon, lo riceve. Ovviamente, per chi abita vicino a me, nella zona di Pinerolo, a 40 km da Torino, io vendo personalmente delle copie e faccio anche le dediche autografate.

Che cosa prova il lettore durante questo viaggio di misticismo e preghiera così profondamente cattolici?

Il lettore, se ha fede e se un credente cattolico, può trovare una conferma al proprio credo. Può leggere stati d’animo di un’altra persona credente che  vuole esprimere la sua devozione.  Se un lettore non crede, ovviamente, farà più fatica ad entrare nel contesto di fede,  però, potrà sempre guardare queste poesie e apprezzarle da un punto di vista stilistico. Comunque sono poesie che parlano al cuore perché trattano di una devozione sincera e sono frutto di un lungo lavoro spirituale  che m ha portato ad avere il dono della fede, cioè la presenza di Dio nella mia vita ed è una cosa bellissima. L’auguro a tutti voi che ricercate la Fede e la spiritualità e, soprattutto, l’amore che è il centro dell’esistenza,  non solo di ogni essere umano ma di ogni creatura. Se c’è l’amore c’è Dio e, quindi,  c’è la vita nella sua grande pienezza . Un augurio a tutti voi di buone letture.

Lana Lia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA ImageChange Image

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube