Aggiungi più legumi alla dieta

Ambiente, Natura & Salute

Di

                                                                                                                    Piatti con legumi illustrati dal prof.Keys nel suo famoso testo “Mangia bene e stai bene”

Nel Congresso nazionale della Società Italiana di Nutrizione Umana (Sinu), confermata l’importanza della Dieta Mediterranea con invito a consumare più proteine vegetali al posto di quelle di origine animale che hanno anche un minor impatto ambientale e si trovano nella frutta secca a guscio, nei cereali integrali e soprattutto nei legumi che, assumiamo poco: meno di una porzione a settimana quando dovremmo consumarne almeno 3-4.  La Cultura della sana alimentazione cilentana colpì Ancel Keys, un biologo nutrizionista che aveva lavorato alla composizione della famosa razione k realizzata per alimentare le truppe americane nella seconda guerra mondiale. Keys a fine conflitto si trasferì  a Pioppi nel Cilento dove fu impressionato dai rarissimi infartuati tra la popolazione residente. Intuendo una relazione con l’alimentazione locale, iniziò una serie di indagini sulla dieta e su altri fattori di rischio coronarico, che riportò nel volume di “Eat well and stay well” ottenendone un successo mondiale. Nasceva così la Dieta Mediterranea che UNESCO nel 2010 ha dichiarato patrimonio culturale immateriale dell’Umanità, nella foto i diversi piatti con legumi riportati dal prof.Keys. Quindi con le sempre più confermate  intuizioni del prof.Keys, portiamo a tavola più proteine vegetali come quelle dei legumi.

Umberto Palazzo

Editorialista de Il Corriere Nazionale.net

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA ImageChange Image

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube