“Italia ciao europei” 

Sport & Motori

Di

di Antonio Simondi

Cala il sipario e l’avventura dell’Italia agli europei in Germania, l’Italia di Spalletti esce di scena agli ottavi sconfitta dalla Svizzera targata Yakin. Una sconfitta meritata e vanno fatti i complimenti alla Svizzera che ha vinto per 2 a 0, reti di Freuler e Vargas.

Parlando dell’Italia invece c’è delusione e amarezza, eravamo i campioni d’Europa ma l’Italia che ha perso contro la Svizzera, non ha giocato, una squadra senza idee di gioco e senza identità, chi era in campo non giocava e l’azione che ha portato alla rovesciata di Ndoye che non ha segnato, ma quell’azione con un Italia totalmente assente è stato il simbolo di una squadra senza gioco, peccato, peccato per i tifosi e l’Italia, in pochi si salvano, tra cui Donnarumma, Zaccagni, Calafiori.

Era un Italia che poteva fare di più, Spalletti e Gravina che hanno svolto nella giornata di ieri la conferenza stampa, non si dimetteranno, bisognerà provare a costruire una nuova Italia e far tornare l’entusiasmo perduto, la colpa non è solo di Spalletti il quale ha fatto tutto il possibile ma di un intero sistema che è sbagliato, Italia ciao appuntamento alla Nation league.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA ImageChange Image

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube