Spoleto Art alla Serafini

Arte, Cultura & Società

Di

All’artista Eugenia Serafini il premio Spoleto art festival 2024 la consegna il 6 luglio ore 18, presso la rocca albornoz

SPOLETO – Appena reduce da Firenze, dove ha ricevuto il Premio Florence Seven Stars per l’Arte, l’artista e poeta Eugenia Serafini riceverà il 6 luglio alle ore 18, presso la Rocca Albornoz, il Premio internazionale Spoleto Art Festival 2024 a riconoscimento dell’attività che ha svolto e svolge nel campo della cultura e dell’arte. Lo ha comunicato all’artista il presidente di Spoleto Festival Art, prof. Luca Filipponi, su conforme decisione della Commissione del Premio, presieduta dal M° Sandro Bini. Alla Mostra che accompagna il Premio Spoleto Art Festival Eugenia Serafini espone la sua opera “Fuochi nel cielo”, un acrilico su tela 100×120 che l’artista aveva proposto insieme ad altre opere nel 2020 nella sua Personale “Sguardo ad Oriente” presso il Circolo degli Esteri, a Roma.

 

Così lo storico dell’arte moderna e contemporanea e critico, prof. Carlo Franza, aveva tra l’altro scritto in catalogo: “L’Oriente di Eugenia Serafini è dettato da una filosofia che fa leggere il mondo intermediario fra cielo e terra, di forze che portano in sé le armonie delle sfere celesti ma anche le palpitazioni e le pullulazioni della terra. Acqua, terra, aria e fuoco evocano il perpetuo andare del mondo, custode della memoria delle ere e dei tempi, e l’artista qui ne evoca l’intreccio di sonorità interiori, il divenire del tutto. Lo stesso spettatore diviene parte di un silenzio vibrante, di quei segni, a volte graffiati, simbolici movimenti di un giardino zen, dove ogni elemento accentua la propria forza spirituale in simbiosi con la trama di un racconto sospeso. La realtà scompare per farsi natura o sentimento del tempo. La Serafini si è lasciata guidare in questo capitolo da un’istintività colta, per nulla lasciata al caso, perfezionata dalla conoscenza della tecnica, nell’uso di una texture estremamente raffinata, capace di veicolare una liricità musicale, la stessa che pervade molte opere e molta arte della contemporaneità.”

***

btr

Eugenia Serafini, artista multimediale internazionale, docente universitaria, poeta/performer e giornalista, è nata a Tolfa (Viterbo) nel 1946. Vive ed opera tra Roma, Tolfa e la Toscana. Ama viaggiare e portare la sua arte a contatto con i popoli, confidando nella creatività come mezzo di comunicazione e conoscenza pacifica. Le sue opere portano una ventata di innovazione nell’ambito dell’espressione artistica contemporanea. Allieva del grande Natalino Sapegno, si laurea in Lettere classiche con il massimo dei voti e frequenta la Scuola Nazionale di Archeologia di Roma, mentre l’amicizia profonda e le collaborazioni con Lawrence Ferlinghetti, Mario Verdone, Giorgio Di Genova e Carlo Franza, Duccio Trombadori la spingono alla ricerca e alla sperimentazione nelle arti visive. La poesia visuale e visiva e la creazione di video e storie animate sono incursioni frequenti nel suo lavoro. Dirige la Collana di Libri d’Artista e la rivista FOLIVM dell’Artecom-onlus. E’ tra i promotori del prestigioso “Premio ARTECOM-onlus” per la Cultura. Scrive fiabe, testi teatrali, poesia di teatro e di performance, poesie e racconti tradotti e pubblicate in arabo, inglese, francese, norvegese, portoghese e romeno. Le sue opere si trovano in musei e archivi Italiani ed esteri. Della sua arte hanno trattato ampiamente critici e scrittori italiani e stranieri, da Mario Verdone a Carlo Franza, Giorgio Di Genova, Mihail Banciu, Vito Apuleo, Leo Strozzieri, Duccio Trombadori, Lawrence Ferlinghetti, Domenico Cara, Silvana Lazzarino, Anna Manna, Fabia Baldi.

 

Tra i numerosi riconoscimenti e Premi si citano: Premium International Florence 12 Stelle per l’Arte 2024; Menzione Speciale Al XXXV Premio Letterario Camaiore -Francesco Belluomini 2023, per Il Poemetto “Canto Dell’effimero”, Roma 2022, ed. bilingue, italo-romena; in occasione del Centenario della Romania, Riconoscimento del Centro Culturale Romeno Italiano di Roma, come Membro d’Onore e Messaggero della Cultura Romena in Italia,2018; Premio Le rosse pergamene del nuovo umanesimo: Silloge inedita-Poesia&Pittura,2018; Premium International Florence Seven Stars Grand Prix Absolute 2017; Mostra Contaminazioni Artistiche Italia-Norvegia, Istituto di Cultura Italiano di OSLO, 2016; Mostre personali a Berlino, a cura di C. Franza 2016, 2014; Mostra Personale “Flowers”, Ambasciata della Repubblica Araba d’Egitto, Roma 2014; Il libro: d’arte e d’artista al Beit Hai’r Museum di Tel Aviv, Patrocinio del Presidente della Repubblica Italiana, 2013; Premiata con il Leone d’Argento per la Creatività 2013 alla Biennale di Venezia;

Riconoscimento della Segreteria di Stato Vaticana e Benedizione di Papa Francesco, 2013; Esposizione Internazionale d’Arte la Biennale di Venezia 2011, 2009, 2007; – Red carpet alla 66^ Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, interprete nel film “POETI” di T. D’Angelo 2009; Limen Arte 2010 e 2012 a cura di G. Di Genova; fa parte della Imago Mundi L. Benetton Collection, Collezione Umberto Vattani.

 

www.eugeniaserafini.org – serafinieugenia@gmail.com

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA ImageChange Image

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube