Elezioni in Francia, alle 17 l’affluenza sfiora il 60%: mai così alta dal 1981

Mondo

Di

Si vota fino alle 18 e fino alle 20 nelle grandi città

Autore: Lucrezia Leombruni

ROMA – La Francia torna alla urne per il secondo turno delle elezioni legislative, si vota fino alle 18 e fino alle 20 nelle grandi città. L’affluenza alle 17 è stata del 59,71%: si tratta del dato più alto dal 1981 e rappresenta un aumento di quasi venti punti rispetto al secondo turno nel 2022 (38,1%).

Dopo aver portato il loro partito al 33,15% dei voti al primo turno Jordan Bardella e Marine Le Pen di Rassemblement National – come si legge su Le Figaro – vogliono ottenere la maggioranza assoluta al secondo turno. Ma, secondo i sondaggi, la strada è in salita.

Alle 18.30 Emmanuel Macron – come riporta sempre Le Figaro – incontrerà all’Eliseo il primo ministro Gabriel Attal e i leader dei partiti della maggioranza uscente. Questa riunione avverrà un’ora e mezza prima dell’annuncio dei risultati del secondo turno. Secondo l’entourage del capo dello Stato, d’altra parte, non c’è “nessun discorso previsto in questa fase” del Presidente della Repubblica al termine delle elezioni.

A causa di possibili agitazioni che potrebbero scoppiare dopo l’annuncio dei risultati, sono stati mobilitati circa 30mila poliziotti in tutta la Francia, e 5.000 solo a Parigi.

 fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA ImageChange Image

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube