Sicurezza, Ministro Piantedosi a Ravenna, il sindaco e presidente della Provincia Michele de Pascale: Più più azioni di contrasto

Emilia Romagna

Di

Sicurezza, Ministro Piantedosi a Ravenna, il sindaco e presidente della Provincia Michele de Pascale: “Necessarie più azioni di contrasto ai furti in abitazione e più investimenti nelle politiche per l’integrazione”

RAVENNA – Questa mattina la visita del ministro dell’Interno Matteo Piantedosi a Ravenna è stata l’occasione per l’organizzazione del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica in Prefettura. In tale sede il sindaco e presidente della Provincia Michele de Pascale ha posto l’accento su alcuni temi molto seri e urgenti che riguardano il nostro territorio.
“Primo punto, per noi estremamente rilevante, il contrasto ai furti in abitazione – spiega de Pascale – abbiamo espresso apprezzamento per l’impegno delle forze di polizia ma abbiamo chiesto al ministro di porre particolare attenzione a questo tema, valutando anche inasprimenti delle pene. In questo senso il Comune sta facendo la sua parte implementando i sistemi di videosorveglianza sull’intero territorio”.
“Abbiamo chiesto attenzione – continua il sindaco – alla sicurezza sul lavoro e il potenziamento degli organici di tutti i servizi portuali.
Infine ho chiesto al ministro un investimento importante nelle politiche per l’integrazione. Posto che la mia visone è totalmente divergente da quella del Governo riguardo ai flussi migratori, in particolare rispetto alla scelta di costringere le navi Ong a compiere lunghi viaggi verso i porti del centro-nord, mantenendole così distanti molti giorni dalle zone Sar dove si svolgono le azioni di salvataggio e dove ci sarebbe bisogno per salvare vite umane, è sotto gli occhi di tutti quanto siano urgenti e necessarie politiche di integrazione che consentano alle persone che arrivano nel nostro Paese di poter fare corsi di lingua italiana e di potersi così inserire nel mondo del lavoro. Questo approccio rappresenta ad oggi l’unica speranza di gestire i flussi migratori con serietà, umanità e sicurezza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA ImageChange Image

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube