fbpx

A Caltanissetta cosa ricorda l’apparizione di San Michele del 1625?

Sicilia

Pubblicato da:

alle ore: 16:28

Ho sempre trovato indicazioni vaghe, ma un libretto di preghiere del 1910 dal titolo CORONELLA dice esattamente dove San Michele è apparso: impedì ad un appestato di entrare in città dalla Porta dei cappuccini, e spiega che “detta porta fu diroccata nel 1822 per edificarvi nello STESSO POSTO la porta di ingresso della Real villa Isabella Borbone oggi villa Amedeo Savoia! Tanti credono sia apparso alla chiesetta di via Sallemi-CL attuale sede dei Cappuccini, edificata invece dove trovarono l’appestato morto.

Allora nel 2025, per i 400 anni dalla apparizione chiedo cortesemente a Comune, Diocesi, Provincia di Caltanissetta che lo hanno come protettore, di porre una lapide o meglio di intestargli la villa, e gemellarsi con Acireale, Bruxelles, Kiev… tutte protette da San Michele!

(lettera firmata)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

Facebook
Twitter
Instagram
YouTube